Abbronzatura artificiale: come funziona?

Pubblicato: Marzo 24th, 2021 di Sara

L’abbronzatura artificiale  è un tipo particolare di abbronzatura ottenuta senza l’esposizione alle radiazioni ultraviolette.

Non rientrano quindi in questa categoria né l’abbronzatura naturale ottenuta con l’esposizione alla luce solare, né l’abbronzatura ottenuta con l’esposizione ai raggi UV prodotti da docce, lettini e lampade abbronzanti.

Scopriamo quindi come funziona e quali sono i prodotti che permettono di ottenere la tintarella senza sole.

ultrabronze
Funziona sempre: in qualunque momento dell'anno
Testata scientificamente e con ingredienti di qualità
Acquisto

Abbronzatura artificiale: cos’è?

Come sappiamo, l’abbronzatura naturale si ottiene grazie alla produzione extra di melanina a seguito dell’esposizione ai raggi UV. Tuttavia, i raggi ultravioletti sono responsabili di foto invecchiamento, rughe precoci e tumori della pelle. Inoltre, non in tutti i periodi dell’anno permettono di potersi esporre alla luce solare. Ecco perché in alcuni casi è non solo possibile, ma addirittura auspicabile ricorrere a delle alternative alla tintarella naturale.

Esistono vari tipi di prodotti che possono permetterci di avere la pelle abbronzata senza dover ricorrere all’esposizione al sole, alla doccia o al lettino. Fra questi troviamo:

  • Abbronzanti cosmetici (terre, fondo tinta, creme colorate e così via): si applicano come un qualunque altro cosmetico e si rimuovono insieme al trucco. Possono servire a ravvivare la pelle di viso, braccia, gambe e decolleté per un’occasione speciale o una serata fuori oppure tutti i giorni per avere un colorito più sano);
  • Creme, gel e lozioni autoabbronzanti: si tratta di prodotti che, a differenza delle polveri e dei fondo tinta, possono portare ad un’abbronzatura permanente che non va via col bagno o la doccia;
  • Abbronzanti spray: funzionano come i precedenti solo che hanno una formulazione spray che permette di spruzzare velocemente il prodotto su viso, collo e qualsiasi area del corpo desideriamo vedere più colorata;
  • Stick abbronzanti: con un aspetto del tutto simile agli stick deodoranti, questi prodotti possono essere appoggiati direttamente sulle gambe o sul decolleté per una tintarella istantanea immediata.

Abbronzatura artificiale: come funziona?

Tutti i prodotti abbronzanti senza sole contengono diidrossiacetone (DHA), una sostanza chimica del tutto sicura per la salute della pelle. Essa interagisce con le proteine presenti nello strato più esterno ​​dell’epidermide, producendo un colore più scuro della pelle.

Quando le cellule morte della pelle si staccano, il colorito ottenuto si attenua e va via naturalmente nel giro di 7- 10 giorni. Il gel, le creme e le lozioni tendono in genere ad avere una durata maggiore degli spray autoabbronzanti.

Come applicare gli autoabbronzanti

Prima di applicare un qualunque auto abbronzante, è necessario preparare la pelle in modo che il prodotto possa penetrare in modo uniforme. Si consiglia quindi di effettuare una doccia tiepida e uno scrub leggero prima dell’applicazione allo scopo di rimuovere ogni traccia di sudore, secchezza e cellule morte. Da evitare, invece, l’uso di deodorante, olio per il corpo e crema idratante perché potrebbe interferire con l’assorbimento uniforme dell’abbronzante.

Medici e dermatologi consigliano inoltre di fare un test su una piccola parte prima di mettere il prodotto per l’abbronzatura artificiale su tutto il corpo. La maggior parte delle persone tollera, infatti, abbastanza bene i prodotti con DHA, ma possono esservi soggetti dalla pelle così sensibile da venir irritata delle fragranze o dai conservanti in essi contenuti.

Una volta preparata la pelle e superato il patch test, possiamo procedere all’applicazione della lozione, della crema o dello spray auto abbronzante. Se utilizziamo le mani per stendere il prodotto, è meglio indossare dei guanti in lattice per prevenire concentrazioni sui palmi e nelle pieghe delle dita che possono macchiare la pelle.

I prodotti per l’abbronzatura artificiale possono essere in genere applicati su ogni parte del corpo, anche se è preferibile usare un prodotto specifico per il viso e uno per il corpo. Alcune persone quando applicano questo tipo di prodotti scelgono di indossare un costume o bikini per simulare in tutto e per tutto l’abbronzatura naturale.

Consigli per ottenere una perfetta abbronzatura artificiale

Se abbiamo esfoliato e applicato l’abbronzante senza sole in modo omogeneo su tutto il corpo, la nostra abbronzatura artificiale dovrebbe apparire uniforme e senza macchie sulla pelle.

Tuttavia, può accadere che in alcune zone del corpo come ad esempio sui gomiti, sulle ginocchia o nell’incavo delle caviglie si vengano a creare aree più scure. In questo caso è possibile eliminare l’eccesso di colore strofinando con un po’ di bicarbonato di sodio o succo di limone, oppure ricorrendo ad un esfoliante delicato per il corpo.

Anche l’abbronzatura senza sole, come quella naturale, dopo pochi giorni inizierà ad andare via, quindi prima di procedere ad una nuova applicazione col rischio di ritrovarsi con la pelle arancione, è consigliabile usare alcuni accorgimenti quali ad esempio ricorrere all’idratazione e limitare le docce troppo calde.

Poiché anche la sudorazione può far andare via il colore più velocemente o causare striature e macchie, può essere utile usare indumenti più leggeri e traspiranti e applicare del talco assorbente sulle zone più critiche come ascelle, gomiti, ginocchia e piega dei glutei.

È, infine, possibile prolungare l’abbronzatura artificiale sul viso usando un blush, una terra o uno stick illuminante capace di ravvivare in modo semplice, veloce e sicuro il vostro incarnato.

 L’abbronzatura artificiale è sicura?

I prodotti per l’abbronzatura artificiale non contengono ingredienti dannosi per la salute della pelle. Tuttavia, alcune sostanze presenti in questo tipo di prodotti (ad esempio, le profumazioni a base alcolica) potrebbero dare fastidio a pelli troppo sensibili.

Alcune persone, vedendo il colore della pelle più scuro, potrebbero essere indotte ad avere un falso senso di protezione, ma in realtà non c’è alcun coinvolgimento della melanina quindi l’abbronzatura senza sole non è protettiva. Sarà pertanto necessario continuare a usare la protezione solare con un SPF di almeno 30 per evitare di scottarsi durante l’esposizione al sole.

Abbronzatura artificiale: prodotti consigliati

Creme, lozioni, spray e stick autoabbronzanti: quello dell’abbronzatura artificiale è un settore così vasto che potrebbe essere difficile scegliere il prodotto giusto per voi. Ecco quindi  una serie di consigli che potranno esservi di aiuto. Seguirà anche un elenco di prodotti per l’abbronzatura senza sole consigliati appositamente scelti per voi da Benessere Guru.

Iniziamo col dire che come tutti i prodotti di cura della pelle, prima di procedere con l’applicazione di un autoabbronzante, bisognerà preparare adeguatamente la pelle. Quindi se siete pigri e andate di fretta questi cosmetici non fanno per voi! Meglio optare per della terra illuminante o una crema corpo colorata da applicare direttamente dopo la doccia.

Se invece siete più ben disposti, non avrete che l’imbarazzo della scelta. Tenete però presente che creme e lozioni hanno di solito una maggiore durata, mentre gli spray consentono di solito un’applicazione più omogenea e rapida. Quest’ultimi però sono certamente meno adatti per la pelle del viso, dove sarà necessario ricorrere ad un prodotto più specifico.

Vediamo ora alcuni dei migliori prodotti per l’abbronzatura artificiale disponibili online.

Ultrabronze

UltraBronze è un gel autoabbronzante che può essere applicato sia sul viso che sul corpo. Questo prodotto presenta degli ingredienti tutti naturali, i quali aiutano a raggiungere un colorito perfetto già dalla prima applicazione.

ultrabronze
Funziona sempre: in qualunque momento dell'anno
Testata scientificamente e con ingredienti di qualità
Acquisto

UltraBronze è la soluzione naturale perfetta per un’abbronzatura rapida in ogni momento. Il gel è indicato per qualsiasi tipo di pelle, dalla più secca alla più grassa. Contiene solo ingredienti naturali quindi non presenta controindicazioni od effetti collaterali.

In più, nutre e idrata la pelle in profondità, riducendo le imperfezioni! Vi basterà stendere il gel abbronzante e in minuto la vostra pelle sarà dorata e splendente, come dopo una lunghissima vacanza al mare.

Per approfondire: UltraBronze: Opinioni, Effetti e Composizione

Clicca qui per comprare Ultra Bronze a prezzo scontato

Conclusioni

Nel corso dell’articolo abbiamo visto cos’è l’abbronzatura artificiale, come funziona, alcuni consigli utili e quali prodotti utilizzare.

L’abbronzatura artificiale è sicura e non espone la pelle ai danni dei raggi ultravioletti.

Ti è piaciuto il nostro articolo sull’abbronzatura artificiale? Allora potrebbe interessarti anche:

Domande frequenti su abbronzatura artificiale

Quali sono i prodotti maggiormente utilizzati per ottenere un’abbronzatura senza sole?

I prodotti maggiormente utilizzati per ottenere un’abbronzatura senza sole sono gli abbronzanti cosmetici (terre, fondo tinta, creme colorate), le creme, i gel e le lozioni autoabbronzanti e infine gli spray.

Come funziona l’abbronzatura artificiale?

Tutti i prodotti abbronzanti senza sole contengono diidrossiacetone (DHA), una sostanza chimica che interagisce con le proteine presenti nello strato più esterno dell’epidermide, producendo un colore più scuro della pelle.

È necessario preparare la pelle prima di applicare un autoabbronzante?

Sì. Si consiglia di effettuare una doccia tiepida e uno scrub leggero prima dell’applicazione dallo scopo di ottenere una distribuzione più omogenea.

L’abbronzatura artificiale è sicura?

I prodotti per l’abbronzatura artificiale non contengono ingredienti dannosi per la salute della pelle. Tuttavia, alcune sostanze presenti in questo tipo di prodotti potrebbero dare fastidio a pelli troppo sensibili.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.