Artrite: Sintomi dei vari tipi di disturbo alle articolazioni

Pubblicato: 11 Maggio, 2022 di Sara

L’artrite è un’infiammazione delle articolazioni. Può interessare una o più articolazioni e i sintomi possono svilupparsi nel tempo oppure avere un esordio improvviso. In questo articolo parleremo dei sintomi dei più comuni tipi di artrite.

Artrolux Plus Cream
Stimola la sintesi del collagene
Aumenta la mobilità
Acquisto

Quali sono i sintomi generici dell’artrite

Quando si parla di artrite, si fa riferimento in verità ad un gruppo di circa 100 malattie delle articolazioni con sintomi e cause diverse.

Vi sono tuttavia alcuni sintomi generici dell’artrite che tendono a ripresentarsi in tutti i tipi di artrite. Il più comune è senza dubbio il dolore articolare cui possono aggiungersi:

  • Infiammazione intorno le articolazioni
  • Arrossamento della pelle sovrastante l’area colpita
  • Gonfiore e rigidità degli arti colpiti
  • Debolezza muscolare fino a perdita della libertà di movimento

Vi sono poi dei sintomi distintivi che caratterizzano i vari tipi di artrite. Vediamoli insieme di seguito.

Artrite sintomi generici

Sintomi dell’artrite reumatoide

L’artrite reumatoide è una malattia progressiva autoimmune. Questo significa che è provocata da un’errata risposta del sistema immunitario.

I sintomi più comuni dell’artrite reumatoide sono:

  • Dolori articolari
  • Gonfiore
  • Rigidità degli arti
  • Perdita di funzionalità articolare
  • Deformità

Questi sintomi sono presenti solo in alcuni periodi, detti fasi attive della malattia, cui si alternano fasi di remissione in cui invece non si manifestano. La gravità dei sintomi varia da lieve a moderata o grave.

In alcuni casi, oltre ai sintomi a carico delle articolazioni, potreste anche avere altri sintomi legati all’attività del sistema immunitario quali ad esempio:

  • Stanchezza
  • Perdita d’appetito
  • Anemia o riduzione dei globuli rossi che può comportare una leggera febbricola

Col tempo e l’evolversi della malattia possono infine presentarsi dei grumi, detti “noduli reumatoidi”, in qualsiasi parte del corpo in cui le articolazioni sono infiammate. Le dimensioni di questi noduli possono variare da quelle di una noce a più grandi.

Dato che il trattamento si rivela più efficace quanto prima viene iniziata la terapia dopo la comparsa dei primi sintomi, è importante non sottovalutare le manifestazioni iniziali dei AR che sono:

  • Gonfiore e arrossamento della pelle in corrispondenza delle articolazioni;
  • Riduzione della forza e del movimento articolare;
  • Calore e morbidezza alle articolazioni colpite.

Sintomi dell’artrite nelle mani

Molte persone colpite da artrite reumatoide o altri tipi di artrite come l’artrite psoriasica tendono a manifestare i primi sintomi della malattia alle mani o parte di esse.

I sintomi dell’artrite nelle mani possono includere:

  • Dolore in alcune o in tutte le articolazioni, comprese le articolazioni delle dita, dei polsi e dei pollici
  • Intorpidimento delle dita
  • Articolazioni gonfie, rosse o calde
  • Rigidità delle dita, soprattutto al mattino nei pazienti con artrite reumatoide
  • Crescita di noduli sotto la pelle delle mani nei pazienti con artrite reumatoide
  • Dita gonfie nei pazienti con artrite psoriasica
  • Difficoltà nei movimenti che richiedono presa e torsione, come ad esempio aprire un barattolo
  • Deformità negli stadi più avanzati di artrite reumatoide

Le ossa delle mani di una persona affetta da artrite reumatoide in una fase avanzata presentano infatti falangi distorte, deviate o deformate.

Sintomi dell’artrite nel ginocchio

Altre zone comunemente colpite da artrite sono le giunture come ad esempio i gomiti o le ginocchia. In questo caso, è la cartilagine nell’articolazione che si consuma gradualmente provocando dolore, infiammazione e perdita di movimento.

La cartilagine normalmente occupa uno spazio ben preciso attorno alle ossa allo scopo di ammortizzare l’articolazione. Quando la cartilagine viene danneggiata o si consuma, lascia uno spazio vuoto attorno alle ossa.

Questo può avvenire a causa di una patologia cronica come l’artrite reumatoide oppure a seguito di un infortunio. L’artrite post-traumatica al ginocchio è una condizione molto frequente a seguito di un menisco strappato, una frattura o una lesione al legamento del ginocchio.

Talvolta i sintomi possono comparire diversi anni dopo l’evento traumatico.

Questi sintomi principali dell’artrite al ginocchio:

  • Dolore graduale: all’inizio potrebbe manifestarsi solo al mattino dopo che l’arto è stato fermo durante la notte oppure quando vi alzate dopo essere stati seduti per un po’. In seguito il dolore potrebbe diventare più intenso e manifestarsi anche quando state seduti o sdraiati (ad esempio, durante il sonno);
  • Gonfiore del ginocchio dovuto all’infiammazione con o senza formazione di liquido intorno all’articolazione;
  • Danni all’articolazione che possono a loro volta influire sulla stabilità del ginocchio;
  • Riduzione della libertà di movimento fino all’impossibilità di flettere o piagare il ginocchio;
  • Presenza di scricchiolii ogni volta che muovi l’articolazione a causa delle ossa prive di cartilagine che sfregano le une sulle altre;
  • Deformità che possono essere appena impercettibili, gravi o molto gravi fino a divenire debilitanti.

Sintomi dell’artrite psoriasica

L’artrite psoriasica è un tipo di artrite infiammatoria che colpisce alcune persone con una malattia della pelle chiamata psoriasi. La psoriasi è considerata una malattia autoimmune, il che significa che il sistema immunitario ad attaccare erroneamente i tessuti sani.

Le persone con artrite psoriasica presentano quindi problemi sia alla pelle che alle articolazioni. I sintomi possono variare, anche a seconda della gravità. In alcuni casi, i sintomi alla pelle si manifestano prima di quelli alle articolazioni. Più di rado, invece, i problemi articolari possono insorgere senza che vi siano segni di psoriasi.

Ecco quali sono i più comuni sintomi a caruso delle articolazioni dell’artrite psoriasica:

  • Articolazioni rigide e dolorose
  • Rossore, calore o gonfiore nei tessuti circostanti le articolazioni
  • Pelle rossa con macchie bianco-argentee e squamose
  • Prurito o bruciore della pelle
  • Unghie che si spezzano, si bucano o si sollevano dai letti ungueali
  • Dita gonfie simili a salsicce
  • Deformità della mano
  • Dolore al piede, al collo o alla colonna vertebrale
  • Difficoltà di flessione e ridotta gamma di movimento
  • Infiammazione degli occhi, che può causare irritazione e problemi di vista.

È importante notare che non tutti i malati presentano gli stessi sintomi e alcune persone potrebbero avere un quadro clinico più grave di altre.

Come nel caso di artrite reumatoide, l’artrite psoriasica alterna fasi acute della malattia in cui i sintomi sono più accentuati a fasi di remissione in cui invece i sintomi non sono presenti.

Sintomi di artrite alle dita dei piedi

L’artrite attacca comunemente le articolazioni delle mani, delle ginocchia e dei fianchi, ma può verificarsi in qualsiasi parte del corpo in cui esistono le articolazioni, comprese le dita dei piedi.

Questo accade perché a causa di una malattia come l’artrosi, l’artrite reumatoide o l’artrite gottosa o di un trauma la cartilagine intorno le articolazioni si consuma. Senza la cartilagine protettiva, le ossa sfregano insieme facendo infiammare il tessuto e provocando dolore e gonfiore.

I fattori di rischio che possono aumentare il rischio di avere l’artrite alle dita dei piedi sono:

  • Donne che portano spesso scarpe strette e coi i tacchi
  • Gli anziani
  • Le persone in sovrappeso

I sintomi più frequenti in questo caso sono:

  • Dolore generale alle dita dei piedi o solo l’alluce che tende ad aumentare col movimento;
  • Articolazioni rigide e difficili da spostare a causa dell’infiammazione ai tessuti;
  • Gonfiore delle dita o dei piedi fino a non riuscire a mettersi le scarpe;
  • Scricchiolii o rumori stridenti quando muovi le dita;
  • Alluce storto o ingrossato per la presenza di bernoccoli internii;
  • Deformità della pianta dei piedi.

Le dita dei piedi delle persone affette da artrite reumatoide tendono infatti ad assumere col tempo un aspetto simile ad un artiglio, piegandosi verso l’alto oppure arricciandosi sotto la pianta del piede. Possono anche manifestarsi ulcere, piaghe e calli.

Tutti questi sintomi possono rendere la camminata estremamente dolorosa e difficile. Potreste essere costretti col tempo a sospendere ogni tipo di sport e ad evitare ogni spostamento a piedi a causa del dolore. In alcuni casi, le persone con artrite ai piedi possono arrivare alla quasi immobilità, con complicazione anche a carico di altri organi.

Prodotti per l’artrite: Artrolux Plus

Artrolux Plus è una crema che elimina rapidamente il dolore dell’artrite o all’artrosi. Oltre ad intervenire sull’infiammazione, questo prodotto contrasta anche la degenerazione del tessuto cartilagineo e stimola il metabolismo in esso, contribuendo al ripristino della cartilagine articolare.

Artrolux Plus Cream
Stimola la sintesi del collagene
Aumenta la mobilità
Acquisto

La sua formulazione completamente naturale a base di Estratto di Boswellia, Glucosamina, Condroitina, Estratto oleoso di artiglio del diavolo e di Estratto oleoso di semi di ippocastano penetra rapidamente nel tessuto osseo e rigenera le cellule danneggiate.

L’effetto positivo di Artrolux Plus si nota già dopo la prima applicazione e con un uso regolare è possibile rallentare significativamente la progressione delle malattie delle articolazioni e della colonna vertebrale.

Il prodotto può essere acquistato solo su internet sul sito del produttore al link indicato in tabella.

Clicca qui per comprare Artolux Plus al miglior prezzo

Conclusioni

In questo articolo abbiamo parlato dell’artrite e dei suoi sintomi, indicando prima di tutto i sintomi generici poi quelli relativi a vari tipi di artrite. Le parole ricorrenti come abbiamo visto sono dolore, infiammazione e perdita di movimento. In alcuni casi possono presentarsi anche presenza di grumi ossei che provocano deformità.

Nei casi infine di artrite reumatoide e artrite psoriasica che sono entrambe malattie autoimmuni possono esservi anche altri sintomi come stanchezza, febbre e, nel secondo caso, anche disturbi alla pelle dovuti alla presenza di psoriasi.

Si comprende benissimo che, vista la complessità e la gravità dei sintomi, le persone affette da artrite possono assistere con gli anni e l’avanzare della malattia ad una drastica riduzione della qualità della vita, fino a soffrire di insonnia o altri disturbi del sonno a causa del dolore o essere costrette a lunghi periodi di inattività.

Per questo è molto importante iniziare quanto prima un trattamento per la cura dell’artrite che includa sia rimedi farmacologici che altri tipi di interventi. Sarà ovviamente il medico a consigliare la terapia più adatta.

Ti potrebbero interessare anche:

Domande frequenti sui sintomi artrite

I sintomi dell’artrite sono tutti uguali?

No. I sintomi dell’artrite variano in base alla persona, allo stadio di gravità della malattia e anche al tipo di disturbo alle articolazioni di cui si è affetti.

Qual è il sintomo principale e che si manifesta per primo dell’artrite?

Il sintomo principale dell’artrite e che si manifesta per primo è il dolore articolare. Questo può manifestarsi a seguito del movimento ma, nei casi più gravi, può essere presente anche a riposo tanto da interferire con la qualità del sonno.

Perché negli stadi più avanzati di artrite la mobilità articolare si riduce?

L’artrite comporta nel tempo una riduzione di cartilagine intorno le articolazioni a causa dell’infiammazione. Poiché la cartilagine ha la funzione di ammortizzare le ossa, quando viene a mancare le articolazioni quando si muovono iniziano a sfregare fra loro ostacolando il movimento.

La deformità degli arti è sempre presente nell’artrite?

No. La deformità degli arti rappresenta uno dei sintomi di artrite più gravi che non è sempre presente in tutte le persone affette dalla patologia.

Com’ è la qualità della vita di una persona affetta da artrite?

Una persona affetta da artrite può assistere sicuramente ad un drastico peggioramento della qualità della vita se non interviene ai primi sintomi con un trattamento adeguato.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.