Come aumentare le difese immunitarie: consigli utili

Pubblicato: 1 Giugno, 2022 di Giulia

Notate più stanchezza del solito? Le ferite tardano a guarire? Avete dolori muscolari senza aver fatto sport o i capelli fragili? Molto probabilmente, è venuto il momento di capire come aumentare le difese immunitarie, dal momento che i sintomi appena descritti possono indicare un loro calo.

L’immunità, infatti, è la capacità del corpo di difendersi dalle aggressioni esterne che minacciano il suo corretto funzionamento, come un’infezione da un microbo. Il nostro ambiente è popolato da virus, batteri e corpi estranei (polline, allergeni, ecc.) a cui il corpo è costantemente esposto.

Il corpo umano, del resto, è un ambiente favorevole per lo sviluppo di microbi, quindi è naturale che provino a infiltrarsi. Quando ciò accade, il corpo lancia meccanismi di difesa attraverso il sistema immunitario.

Per gestire i patogeni, il sistema immunitario fornisce due tipi di risposte:

  • immunità innata: è la prima reazione del sistema immunitario contro gli attacchi. La sua funzione è quella di rilevare la presenza di microrganismi invasori e di eliminarli.
  • immunità adattativa: se l’immunità innata non è sufficiente per bloccare l’invasione di microrganismi, una seconda risposta immunitaria viene attivata circa 96 ore dopo il contatto con un corpo estraneo. È una reazione specifica per ciascun microrganismo. Il sistema immunitario riconosce gli antigeni presenti e indirizza il suo attacco direttamente contro di loro, sistematicamente.

Queste due risposte intervengono quando uno o più antigeni sono stati identificati come “estranei” al corpo.

Lo stile di vita e la dieta sono essenziali per stimolare il sistema immunitario e gli integratori alimentari, come ImmunoDefender e Immuno Complex, possono aiutare notevolmente a migliorare le condizioni fisiche.

Immuno Complex
In 2 giorni elimina sintomi secondari dell'influenza
24 ore di protezione immunitaria durante il periodo infettivo
Acquisto
Untoxin
Prodotto è sicuro, accuratamente testato
Pulire il corpo dalle impurità quotidiane
Acquisto

Difese immunitarie deboli: sintomi

Come abbiamo detto in apertura, è importante prestare attenzione ai messaggi che ci lancia il nostro corpo poiché alcuni sintomi possono rivelare un indebolimento delle difese immunitarie.

Eccone alcuni: 

  • Affaticamento persistente, che può essere una conseguenza dello stress cronico, di insonnia o altri disturbi del sonno;
  • Difficile cicatrizzazione e persino un aumento del rischio di infezioni (in effetti, il sistema immunitario interviene nel processo di guarigione e cicatrizzazione; quando si indebolisce, la guarigione è più lunga);
  • Infezioni ripetute (muco, catarro, cistite, ecc), le quali comunicano che le naturali barriere del nostro corpo non riescono più a fare fronte ai patogeni che penetrano nell’organismo.

Dopo aver colto questi avvertimenti mandati dall’organismo è bene anche capire quali sono i fattori che hanno causato un abbassamento delle difese immunitarie e correggerli.

Fattori che indeboliscono le difese immunitarie

Vediamo dunque quali sono i fattori che possono causare un abbassamento delle difese immunitarie, in modo da poterli riconoscere ed evitare. 

Stress

Alcuni stati psicologici o esperienze ed emozioni stressanti croniche (ansia, tristezza, depressione) potrebbero avere un’influenza negativa sulla capacità difensiva del nostro sistema immunitario.

Lo stress è la risposta psicologica e fisiologica del nostro corpo a ciò che rappresenta una sfida e suppone una minaccia reale o percepita. Lo stress provoca una risposta da parte di diversi sistemi, in particolare quello nervoso, immunitario ed endocrino. E se si verifica in modo cronico, può rendere il nostro corpo più vulnerabile a determinate malattie.

Lo stress ripetuto, è associato a livelli più alti di cortisolo, ad una maggiore produzione di fattori pro-infiammatori e ad un’alterazione della risposta immunitaria.

Questa patologia può alterare sensibilmente il numero e il tipo di globuli bianchi presenti nel sangue e nei tessuti e la quantità, ma soprattutto la qualità delle sostanze difensive che producono. Lo stress dunque aumenta il rischio di contrarre malattie infettive come influenza e raffreddore ma porta anche ad alterazioni delle funzionalità dell’intestino.

È comune scoprire che alcune malattie legate al sistema immunitario, come quelle autoimmuni come l’artrite reumatoide o altre forme di artrite, si sviluppano o si aggravano in circostanze in cui l’organismo è stato minacciato da un alto livello di stress.

Fumo, alcol e altre sostanze nocive

Il fumo ha molti effetti dannosi sul corpo, tra i quali spicca anche la diminuzione delle nostre difese immunitarie. Il fumo di tabacco interferisce con il corretto funzionamento del sistema immunitario in due modi:

  • in modo diretto, intaccando le difese locali di gola e bronchi
  • in modo indiretto, consumando la vitamina C e gli altri antiossidanti

Ma il tabacco non è l’unica sostanza nociva per l’organismo. Anche l’alcol, infatti, è in grado di intaccare la nostra salute. Al di là delle patologie a cui può portare un consumo eccessivo di alcol, questa sostanza provoca anche un’alterazione nella produzione delle citochine che influenzano il giusto funzionamento del sistema immunitario.

Inutile poi sottolineare che anche il consumo di droghe può arrecare gravi danni all’organismo e al sistema immunitario stesso. 

Antibiotici

Anche l’uso prolungato di antibiotici può provocare un abbassamento delle difese immunitarie.

Nel nostro intestino infatti è presente una particolare flora batterica che è in grado di aiutare il nostro corpo a prevenire la formazione di microrganismi potenzialmente patogeni.

Quando si usano antibiotici per combattere un’infezione o una malattia, si va ad intaccare non solo il patogeno responsabile dei nostri problemi, ma anche gli “alleati” che vivono in simbiosi con il nostro intestino. Così, le difese immunitarie dell’intestino perdono di efficacia e non sono in grado di bloccare il proliferare di microrganismi potenzialmente pericolosi.

Per questo l’assunzione di antibiotici va sempre fatta in maniera attenta e sotto il controllo di un medico.

Età

L’avanzare dell’età è un fattore che influenza le difese immunitarie che sfugge al nostro controllo. L’invecchiamento, infatti, fa sì che gli organi immunitari produttori di globuli bianchi siano meno efficaci ed è impossibile opporsi in maniera radicale a questo processo. 

Nonostante ciò, però, mantenere uno stile di vita sano, evitare la sedentarietà, assumere, quando necessario, integratori o vitamine, può quantomeno rallentare l’abbassamento delle difese immunitarie ed aiutarci a mantenerci in salute più a lungo. 

Come aumentare le difese immunitarie

Oltre ad evitare i fattori che possono abbassare le difese immunitarie è possibile prendere dei provvedimenti per migliorarne effettivamente il funzionamento.

Ecco i principali:

  • Dormire abbastanza
  • Fare esercizio fisico
  • Scegliere i giusti alimenti 

Dormire abbastanza

Quando ci mettiamo a letto, il nostro corpo continua a funzionare. Ci sono alcuni composti e ormoni che aumentano (prostaglandine, prolattina, ormone della crescita, melatonina, citosine antinfiammatorie) e altri che diminuiscono (adrenalina, cortisolo, proteine ​​C-reattive, ormoni tiroidei), aiutando il nostro sistema immunitario.

Durante le ore di sonno, le cellule del sistema immunitario fuoriescono dal sistema circolatorio e si dirigono verso i linfonodi e questo consente una prima esposizione all’agente estraneo e una attivazione della risposta immunitaria specifica, potendo riconoscerlo se c’è un secondo incontro. Quindi il sonno è essenziale per raggiungere l’equilibrio e mantenere la nostra salute.

La qualità del sonno o le ore che dormiamo possono anche influenzare le nostre scelte alimentari, finendo così per sommare più fattori che indeboliscono il nostro sistema immunitario. Allo stesso tempo, prendersi cura della nostra dieta, come vedremo dopo, può favorire un migliore riposo.

Fare esercizio fisico 

Un moderato esercizio fisico può ridurre il rischio di infezioni rispetto alle persone con uno stile di vita più sedentario.

Tuttavia, l’esercizio ad alte prestazioni o il continuo sovrallenamento senza interruzioni adeguate o non adatte al nostro corpo, possono immunodeprimere, a causa dello stress a cui è sottoposto il corpo.

Pertanto, possiamo ottenere molti benefici dal praticare attività fisica su base regolare, personalizzando l’allenamento e adeguando ad esso anche l’alimentazione per ottenere, così, una maggiore prestazione dal nostro sistema immunitario.

Scegliere i giusti alimenti

Quando si tratta di aumentare le difese, è essenziale seguire una dieta adeguata e la raccomandazione principale è quella di consumare, quando possibile, alimenti biologici. Questi infatti sono più equilibrati in proteine, oligoelementi e minerali e sono privi di sostanze che compromettono il corretto funzionamento del sistema immunitario, come nitrati e residui di pesticidi.

Ecco altri consigli che possono rivelarsi senza dubbio utili per dare una marcia il più all’organismo:

  • Seguire una dieta completa: è essenziale consumare cereali integrali, frutta, verdura, legumi, proteine ​​vegetali, cibi fermentati (come miso o kefir), proteine ​​animali con moderazione e alimenti che generano calore.
  • Eliminare i cibi raffinati: i cibi immunodepressori (farine e zuccheri raffinati, grassi saturi) inibiscono la formazione di linfociti e riducono la risposta immunitaria. Per quanto riguarda i grassi saturi, vogliamo sottolineare che le carni biologiche sono più magre, poiché gli animali hanno più spazio per muoversi e bruciare più grassi. E quando parliamo di grassi saturi ci riferiamo anche ai grassi trans, che sono presenti nella margarina o burro vegetale, ad eccezione di quelli di produzione biologica.
  • Attivare il transito intestinale: un intestino crasso congestionato può causare malattie a medio e lungo termine. Per questo motivo, devono essere monitorati l’eccesso di carne e prodotti lattiero-caseari e altre abitudini dannose (come gli alimenti pronti).

Il ruolo del cibo, e in particolare quello delle vitamine e dei minerali, nel funzionamento ottimale del sistema immunitario è decisivo. Una dieta variegata ed equilibrata è senza dubbio un importante vantaggio per avere un sistema immunitario efficace.

La vitamina C e lo zinco sono particolarmente interessanti sotto questo punto di vista;. Contribuiscono, infatti, alla difesa dell’organismo proteggendolo dallo stress ossidativo generato per eliminare gli agenti estranei. Pertanto, gli alimenti che li contengono quali frutta e verdura di stagione, agrumi, zenzero, peperoncino, aglio, broccoli. dovrebbero essere favoriti.

D’altra parte, diversi studi hanno dimostrato l’effetto benefico di un integratore con vitamina C e zinco sul trattamento, in particolare, del raffreddore.

Integratori alimentari per aumentare le difese immunitarie

Per coadiuvare il ruolo svolto da una sana alimentazione e da una regolare attività fisica nel rinforzare le difese immunitarie, l’ideale sarebbe assumere integratori alimentari mirati a questo scopo.

Immuno Complex

Immuno Complex è un integratore alimentare innovativo, sviluppato da esperti nutrizionisti che si sono basati sugli ultimi studi scientifici pubblicati per quanto riguarda il rafforzamento delle nostre difese immunitarie. Il prodotto è composto da ingredienti completamente naturali, con un alto valore nutrizionale che aiutano a mantenere un sistema immunitario forte e attivo.

Immuno Comlex è utile per tutti, per coloro che sentono la necessità di affrontare bene i mesi invernali e in generale di rafforzare la risposta immunitaria e i processi d’invecchiamento, per donne e uomini con uno stile di vita normale o anche per chi pratica sport e ha uno stile di vita più attivo.

immuno complex

Gli ingredienti esclusivi di Immuno Complex permettono di mantenere il nostro sistema immunitario sano, e sono l’elemento distintivo che rendono tale integratore l’opzione adeguata a rafforzare le nostre difese contro infezioni e batteri. Tra gli altri ingredienti Immuno Complex contiene principi attivi organici e vitamine che soddisfano come minimo il 100% della quantità di nutrienti quotidiani raccomandata dalle autorità sanitarie.

Immuno Complex possiede un particolare brevetto che aiuta l’assorbimento e il transito di tutti i nutrienti presenti nella formulazione così come minerali essenziali per il corretto funzionamento del sistema immunitario come lo sono lo zinco e il selenio.

L’integratore alimentare Immuno Complex è acquistabile solo sul sito ufficiale del produttore. Dunque non lo troverete nelle farmacie o erboristerie. Basterà semplicemente compilare il modulo di ordine online in cui vi si chiederà di inserire i vostri dati e procedere così all’acquisto.

Compra ora Immuno Complex a soli 39,00 euro

Untoxin

Untoxin è un integratore alimentare in pillole costituito da una potente combinazione di sostanze nutritive tra cui vitamine e minerali essenziali per rinvigorire di nuovo il vostro corpo. L’abbinamento di questi principi attivi lavora in modo sinergico aiutando a regolare le funzioni intestinali e a disintossicare il fegato, i reni e gli altri organi. Untoxin può inoltre essere utile anche nel trattamento di allergie e per potenziare le difese immunitarie.

È consigliato a tutti coloro che a causa di una dieta dimagrante, oppure di uno stress piscofisico (ad esempio prima di un esame o in occasione di scadenza sul lavoro particolarmente importanti) stanno vivendo un periodo stressante e difficile. Il suo utilizzo permette infatti di recuperare velocemente le energie e sentirsi di nuovo attivi ed in forma per affrontare al meglio ogni tipo di sfida quotidiana.

untoxin

Untoxin è inodore e insapore. Si presenta in un flacone semplice bianco e ogni capsula è fatta esclusivamente di cellulosa naturale. A differenza di polveri, miscele e altri prodotti di questo genere offerti dai concorrenti, il prodotto non richiede nessuna preparazione. È quindi estremamente facile da assumere in qualunque momento voi vogliate.

Il dosaggio consigliato dal produttore è di 1 sola pillola al giorno: i primi risultati saranno già avvertiti durante le prime tre settimane di trattamento, anche se è preferibile proseguire l’assunzione per almeno 3 o 6 mesi per ottenere il massimo dei benefici.

Clicca qui per comprare Untoxin a prezzo scontato Cause Abbassamento Difese

Conclusioni

Molteplici fattori possono influire sull’abbassamento delle nostre difese immunitarie.

Lo stress, la mancanza di sonno, una vita sedentaria, un’elevata assunzione di antibiotici, un’alimentazione scorretta possono alimentare questa carenza.

Inoltre, il sistema immunitario, appare più esposto in due periodi dell’anno: autunno/inverno e primavera con il rischio di allergie.

È importante il mantenimento di una buona immunità durante tutto l’anno, per questo abbiamo consigliato tutti i provvedimenti utili per prendersi cura delle proprie difese immunitarie: dal mantenimento di uno stile di vita sano all’assunzione di prodotti specifici come l’integratore alimentare naturale, Immuno Complex che, grazie ai suoi componenti, favorisce il corretto funzionamento del sistema immunitario.

Clicca qui per comprare Immuno Complex al miglior prezzo

Potrebbero interessarti anche:

FAQ

Quali fattori contribuiscono ad un abbassamento delle difese immunitarie?

Stress,  sedentarietà, elevato consumo di antibiotici, cattiva alimentazione, carenza di sonno ma anche una scarsa igiene personale sono tutti fattori che possono contribuire ad un abbassamento delle nostre difese immunitarie. L’eccesso di attività fisica, a causa dello stress che tutto ciò potrebbe comportare al nostro corpo, influisce anch’esso negativamente sulle difese.

Gli integratori aiutano a rinforzare il sistema immunitario?

Certo, integratori alimentari come e Immuno Complex sono un efficace supporto per aumentare le difese immunitarie.

L’alimentazione è importante per il sistema immunitario?

Certo, sono molti gli alimenti che se ingeriti regolarmente e inseriti in una dieta equilibrata, aiutano in questo senso. Ad esempio, è consigliabile prediligere cibi biologici, integrali e frutta e verdura di stagione.

La qualità del sonno è rilevante per rinforzare le nostre difese?

Assolutamente sì. Il sonno è essenziale per raggiungere l’equilibrio e mantenere la nostra salute.

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.