Come curare la micosi in pochi passi: rimedi farmacologici e rimedi naturali

Pubblicato: Gennaio 22, 2021 di Sara

Come curare la micosi? Se vi è mai capitato di avere una micosi alle unghie già sapete che si tratta di disturbo molto fastidioso e difficile da curare perché presenta, molto spesso, delle recidive.

In questo articolo vedremo quindi di cosa si tratta e come intervenire sia con rimedi farmacologici che con prodotti assolutamente naturali, quindi del tutto privi di effetti collaterali ma più economici ed egualmente efficaci.

fresh fingers
Elimina la micosi
Rimuovi l'infiammazione
Acquisto
magic skin
Prevenzione delle ragadi
Rafforzamento delle unghie
Acquisto

Cos’è la micosi delle unghie?

La micosi delle unghie, chiamata anche onicomicosi o tinea unguium, è un disturbo molto comune che si manifesta sulle unghie a causa di un’infezione fungina. È molto più frequente sulle unghie del piede, ma può manifestarsi anche altrove, ad esempio fra le dita o sulla pelle dei piedi (in tal caso si parla di “piede d’atleta”).

Il primo sintomo è di solito una macchia bianca o gialla sulla superficie dell’unghia. In alcuni casi, può esservi anche fastidio e dolore da lieve a moderato nella zona trattata. Lo scolorimento può essere anche molto evidente e comportare, oltre al problema estetico, anche fastidio e dolore.

Se non trattata, l’infezione può far ispessire e spezzare l’unghia fino a farla distaccare completamente dal letto ungueale, provocandone così la caduta.

Inoltre, il fungo delle unghie, anche una volta scomparso, può ripresentarsi e/o impedire alle vostre unghie di riformarsi, conferendo loro una forma distorta e una colorazione più scura o più chiara. Ecco perché è sempre bene agire in modo tempestivo e con rimedi appropriati.

Come curare la micosi alle unghie?

Come abbiamo detto all’inizio, le infezioni fungine delle unghie possono essere difficili da trattare. Possono infatti essere necessari mesi prima di iniziare a vedere i primi risultati. E anche se la condizione delle unghie migliora, si è sempre a rischio di una ricaduta.

È possibile farlo attraverso in 4 modi:

  1. Farmaci antifungini
  2. Prodotti topici con antimicotici
  3. Chirurgia
  4. Rimedi fai da te
Rimedi micosi

Farmaci antifungini

I farmaci antifungini per via orale come ad esempio quelli a base di itraconazolo (Sporanox) devono essere prescritti dal medico. Possono essere usati da soli oppure in combinazione con i rimedi topici.

Il ciclo di assunzione dura di solito dalle 6 alle 12 settimane: sono infatti necessari vari mesi per riuscire a debellare completamente l’infezione. L’uso prolungato predispone quindi ad effetti collaterali che vanno da eruzioni cutanee a danni al fegato.

Prodotti topici con antimicotici

In alternativa (o in combinazione) ai farmaci, il dermatologo consiglia spesso di utilizzare anche una crema o degli smalti con antimicotici da applicare sulle unghie infette una o due volte al giorno. Il principio attivo antimicotico usato di solito per questo tipo di prodotti si chiama ciclopirox (Penlac).

Sia lo smalto che la crema devono essere applicati sulle unghie pulite e asciutte dopo aver rimosso i residui della precedente applicazione. Si consiglia anche di tagliare e assottigliare le unghie con una lima o con una lozione a base di urea per far entrare il prodotto più in profondità.

 Chirurgia

Nei casi in cui la micosi è molto dolorosa, non risponde ai farmaci e tende a ripresentarsi nonostante i vari trattamenti, il medico potrebbe suggerire di ricorrere ad un intervento chirurgico di rimozione dell’unghia o delle unghie infette in modo da applicare il farmaco antimicotico direttamente sulla pelle colpita.

Rimedi casalinghi

In caso di infezioni fungine lievi è possibile curare la micosi con alcuni rimedi casalinghi. Ve ne riportiamo qui alcuni di quelli che hanno dimostrato di avere una maggiore efficacia, anche se alcuni di questi potranno apparire abbastanza inusuali:

  • Olio dell’albero del tè, chiamato anche melaleuca: si tratta di un olio essenziale con capacità antimicotiche e antisettiche. Deve essere applicato sull’unghia malata due volte al giorno con l’aiuto di un batuffolo di cotone;
  • Olio di origano: la presenza di timolo, dalle forti proprietà antifungine e antibatteriche, lo rende un ottimo rimedio contro la micosi; può essere usato anche in abbinamento all’olio di melaleuca, ma essendo due prodotti molto potenti questo può aumentare il rischio di irritazione o reazioni allergiche;
  • Aceto: le nostre nonne erano solite immergere le unghie colpite da infezione in un bagno di acqua calda e aceto per 20 minuti. Anche se non ci sono prove scientifiche che garantiscano l’efficacia di questa pratica, il suo utilizzo è comunque sicuro;
  • Aglio: un’alternativa ai bagni all’aceto è rappresentata dall’applicazione di spicchi taglio tritati direttamente sulla zona interessata. A questa pianta sono infatti attribuite capacità antimicotiche e antimicrobiche.
  • Collutori a base di mentolo, timolo ed eucalipto: visto che a queste sostanze sono attribuite proprietà antibatteriche e antimicotiche, molti sostengono di essere riusciti a risolvere infezioni fungine lievi semplicemente facendo dei pediluvi con il Listerine più di una volta al giorno;
  • Vicks VapoRub: anche questo preparato per la tosse principi attivi come la canfora e l’olio di eucalipto, che possono aiutare a trattare i funghi dell’unghia del piede. Per beneficiarne, è sufficiente applicarne una piccola quantità sulla zona interessata almeno una volta al giorno.

Come curare la micosi con prodotti naturali

L’utilizzo di rimedi o prodotti naturali contro la micosi alle unghie presenta numerosi vantaggi. Si tratta in genere di rimedi economici e altamente efficaci che non presentano alcun tipo di effetto collaterale anche dopo utilizzi prolungati.

Ecco perché noi di Benessere Guru ne consigliamo l’utilizzo in abbinamento ai rimedi topici oppure a quelli fai da te. Per di più molti di questi prodotti possono essere acquistati comodamente da internet senza il bisogno di muoversi da casa.

Vediamo subito quelli che a nostro avviso si sono rivelati più utili a combattere le micosi alle unghie.

Fresh fingers

Si tratta di un composto spray al 100% naturale che aiuta a combattere i danni causati dalle micosi.

fresh fingers
Elimina la micosi
Rimuovi l'infiammazione
Acquisto

La sua efficacia si basa su un agente naturale che penetra davvero in profondità, agendo quindi dall’interno. Grazie ad esso, tutte le tracce di infezione e spore fungine saranno rimosse e portate in superficie.

Fra gli ingredienti contenuti nella sua speciale formula troviamo: climbazolo, vitamina E, farnesolo, estratto di miele. Bastano alcuni spruzzi sulle aree colpite due volte al giorno per vedere i risultati entro e non oltre le 8 settimane dall’inizio del trattamento.

Per approfondire: Fresh Fingers: Benefici, caratteristiche e recensioni

Clicca qui per comprare Fresh fingers

Magic Skin

Cosciuto anche col nome di Foot mask, siamo di fronte ad un vero e proprio trattamento di bellezza per i vostri piedi.

magic skin
Prevenzione delle ragadi
Rafforzamento delle unghie
Acquisto

Questo prodotto altamente rivoluzionario consiste in un calzino indossabile che contiene, al suo interno, 17 ingredienti naturali, ricchi di estratti vegetali e oli essenziali. Questi principi attivi, agendo in modo sinergico fra di loro, rendono il tessuto di Magic skin uno strumento estremamente efficace per la cura dei piedi, una vera e propria maschera di bellezza.

Indossando questi calzini, già dopo pochi minuti sarà creato un effetto di micro sauna. La temperatura aumenterà a causa del calore del corpo e dello scambio d’aria rallentato. Allo stesso tempo, i pori inizieranno ad aprirsi, così l’assorbimento dei componenti utili del tessuto aumenta notevolmente.

Grazie a questi effetti combinati, saranno velocemente rimossi pelle morta, impurità, calli e duroni. La pelle dei piedi apparirà di nuovo liscia e compatta e anche eventuali tagli e fessurazioni saranno velocemente risanate. Vista l’alta concentrazione di sostanze benefiche anche le unghie saranno più forti e sane e si riduce notevolmente il rischio di incorrere in micosi, favorite dalla presenza di screpolature e ragadi.

Per approfondire: Magic Skin: Opinioni, Effetti e Caratteristiche

Clicca qui per comprare Magic Skin

Cosa provoca la micosi?

Contrariamente a quello che si pensi, non c’è un solo tipo di fungo a causare la micosi. Quello più comune è chiamato dermatofita, ma anche alcuni lieviti come la candida possono causare infezioni alle unghie.

La micosi può svilupparsi in persone di qualsiasi età, ma è più comune negli anziani. Con l’invecchiamento, infatti, le nostre unghie diventano più secche, fragili e inclini a spezzarsi. Le crepe che si formano nelle unghie consentono così più facilmente ai funghi di entrare. Anche altri fattori, come la ridotta circolazione sanguigna ai piedi e un sistema immunitario indebolito, possono avere un ruolo.

Inoltre, le persone che fanno sport e frequentano spesso ambienti come piscine, palestre e docce in comune sono più soggetti a questo tipo di problema in quanto entrano più facilmente in contatto con superfici infette. Anche il sudore dovuto alla prestazione atletica e l’umidità degli spogliatoi possono facilitare lo sviluppo della micosi.

Altri fattori di rischio che facilitano la comparsa di una infezione alle unghie sono la presenza di lesioni alle unghie dei piedi, alcune malattie della pelle come la psoriasi e le malattie croniche che indeboliscono il sistema immunitario come il diabete.

Proprio le persone con diabete e quelle che hanno un sistema immunitario fragile dovrebbero fare molta attenzione a prevenire e/o curare l’infezione alle unghie in quanto, a causa della loro condizione, corrono maggiormente il rischio di incorrente in complicanze.

Infezioni alle unghie: come prevenirle

È possibile prevenire l’onicomicosi adottando alcuni comportamenti che eliminano o riducono le situazioni a rischio. Questi comportamenti devono essere seguiti sia da coloro che non sono infetti sia da quanti hanno già avuto l’infezione alle unghie per evitare le recidive. Ecco quali sono quelli principali:

  • Indossare sempre le ciabatte quando camminate ai bordi della piscina e negli spogliatoi;
  • Non usare forbicine, tagliaunghie o altri accessori per le unghie che sono stati usati da altre persone;
  • Indossare calzini che assorbono il sudore o cambiare spesso i calzini durante il giorno;
  • Scegliere scarpe fatte di materiali che consentono alla pelle di respirare.

Se avete già contratto una micosi:

  • Gettare le scarpe vecchie o trattarle con disinfettanti o polveri antifungine;
  • Evitare di toccare con le mani le unghie che sono infette o lavarsi con acqua calda e sapone subito dopo;
  • Rinunciare a smalto e unghie artificiali.

Come rendersi conto se si ha una micosi

È possibile rendersi conto che si ha una micosi alle unghie quando si presentano questi sintomi:

  • Unghie gialle, più spesse o più fragili del normale;
  • Una o più unghie distorte e/o staccate dal letto ungueale
  • Fastidio, dolore e/o un cattivo odore proveniente dalle unghie infette.

In presenza di uno o più di questi sintomi, vi consigliamo di prendere subito appuntamento da un dermatologo per confermare la diagnosi e stabilire la cura appropriata.

Conclusioni

Siamo arrivati alla fine del nostro articolo su come curare la micosi alle unghie, in cui abbiamo appreso che si sono molti possibili rimedi contro questo disturbo da utilizzare da soli o in abbinamento gli uni fra gli altri.

Anche se, quindi, curare la micosi alle unghie richiede tempo e pazienza, grazie al ricorso di più metodi riuscirete a debellare del tutto questo fastidioso problema.

In particolar modo, vi consigliamo di tenere sempre presenti i rimedi naturali contro le infezioni fungine che oltre ad essere efficaci, non presentano effetti collaterali anche a seguito di un utilizzo a lungo termine.

Speriamo che il nostro articolo ti sia stato utile!

Domande frequenti su come curare la micosi

Cosa provoca la micosi alle unghie?

La micosi alle unghie o onicomicosi è un’infezione alle unghie e talvolta alla pelle dei piedi (piede di atleta) provocata da vari tipi di agenti patogeni, in particolari funghi, lieviti e muffe.

Quali sono i sintomi di una micosi alle unghie?

I sintomi di micosi alle unghie sono: macchie alle unghie di colore bianco o giallo; unghie ispessite, fragili e che si spezzano facilmente, deformate e/o che si sollevano dal letto ungueale fino a cadere.

Si può guarire da un’infezione alle unghie?

Sì. Anche se le infezioni fungine alle unghie sono sempre a rischio di ricadute, con i giusti trattamenti è possibile risolvere il problema.

I rimedi naturali sono efficaci contro le infezioni alle unghie?

Sì. L’uso di rimedi naturali da soli o in abbinamento a rimedi farmacologici può servire a curare efficacemente la micosi.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.