Depilazione definitiva: tecniche e costi

Pubblicato: 12 Giugno, 2020 di Alessandro

La depilazione definitiva è un trattamento agognato da moltissime persone al giorno d’oggi. L’idea di poter dire addio una volta per tutte ai peli superflui, alle sedute dall’estetista, ai rasoi e così via è infatti molto allettante.

Il problema si presenta quando bisogna fare i conti, è il caso di dirlo, con il lato economico oppure con l’impossibilità di effettuare questi speciali trattamenti. Infatti, come vedremo, la depilazione definitiva non è adatta a tutti.

Woman Shave
Delicato
Batteria ricaricabile
Acquisto
Black Waxing
Puoi depilare ogni area del tuo corpo
draterai al tempo stesso la tua cute
Acquisto

Andiamo a vedere allora quali sono le principali tecniche per eliminare i peli una volta per tutte, cercando di capire eventuali controindicazioni e soluzioni alternative per chi non può permettersi una depilazione definitiva.

Depilazione definitiva: cos’è

Quando parliamo di depilazione definitiva è necessario fare una distinzione. Solitamente infatti vengono fatte rientrare in quest’ambito delle tecniche sarebbe più corretto definire di epilazione. La differenza sostanziale è che nella depilazione il pelo viene ridotto nella sua lunghezza e portato a livello dell’epidermide. Nell’epilazione invece il pelo viene, solitamente, estirpato.

Il risultato è che nel primo caso la ricrescita è piuttosto rapida e non intervengono modifiche su spessore e densità nel lungo periodo. Gli strumenti usati qui sono perlopiù rasoi, manuali o elettrici, e creme depilatorie, che sfruttano la chimica per indebolire la struttura del pelo.

Nel secondo caso invece la ricrescita è decisamente più lenta. I metodi caratteristici sono la ceretta, gli epilatori elettrici e le tecniche cosiddette definitive, sempre più in voga anche per la depilazione maschile. Vediamole più nel dettaglio.

Depilazione laser

Quando parliamo di metodi di rimozione definitiva del pelo, l’associazione immediata è con la depilazione laser. Quello che succede in questi casi non è una semplice estirpazione, come avviene invece con lo strappo della ceretta o con le pinzette degli epilatori elettrici.

L’estetista infatti sfrutta il calore del raggio laser per bruciare il follicolo: ciò è possibile perché la melanina presente nel pelo viene riscaldata, raggiungendo una temperatura superiore ai 60 gradi. Ciò va ad agire direttamente sul follicolo, la cui azione di ricrescita viene fondamentalmente inibita.

È importante che la strumentazione venga usata da un professionista, in grado di impostare una lunghezza d’onda che colpisca in maniera isolata il bulbo pilifero. Con le adeguate competenze, infatti, è possibile agire in maniera mirata sul “nucleo” del pelo, senza bruciare i tessuti circostanti. In questo modo l’epidermide uscirà illesa dal trattamento.

Questo metodo è praticamente indolore: l’unica sensazione che si può avvertire, in caso di elevata sensibilità della pelle, è quella di forte calore localizzato. Alcune persone riportano di aver sentito un pizzico paragonabile a quello di un piccolo ago. Con il passare del tempo si riducono notevolmente sia la quantità che il diametro dei peli presenti. La ricrescita, di conseguenza, rallenta in misura considerevole, arrivando a sparire.

Di contro è necessario aspettare alcune sedute per vedere dei risultati efficaci. Un trattamento completo infatti conta dalle 5 alle 10 sedute a seconda della reazione individuale e dell’area da trattare. Al netto di ciò si tratta di un metodo efficace e decisamente duraturo, con percentuali di eliminazione dell’80%. Al termine del ciclo di trattamento rimarranno pochi peli, chiari e sottili. La loro presenza potrà essere tenuta tranquillamente sotto controllo attraverso sedute di mantenimento che, come vedrete, saranno sempre meno frequenti con il passare del tempo.

Depilazione a luce pulsata

Nell’epilazione a luce pulsata (o IPL) l’obiettivo è lo stesso di quella laser: ciò che cambia è il principio alla base. Se nel primo caso infatti parliamo di lunghezze d’onda specifiche di un fascio luminoso, qui parliamo di una luce ad ampio spettro non selettivo.

Questo significa che se il laser, attraverso una modulazione della frequenza, riesce a colpire in maniera isolata solo il follicolo, l’efficacia della luce pulsata dipende dall’utilizzo di specifici filtri. A seconda del tipo di trattamento e del fototipo di pelle, infatti, si rende necessario adeguare lo strumento per adattarlo alle nostre esigenze.

Comunemente nota nel campo dell’epilazione, la luce pulsata trova anche molte applicazioni per la cura dell’acne, di macchie cutanee o lesioni vascolari. Per vedere i primi risultati, in maniera similare alla depilazione laser, sarà necessario attendere un numero variabile tra 3 e 6 sedute.

Vista la delicatezza del trattamento e la sostanziale assenza di irritazioni, la luce pulsata si presta bene alle zone più delicate. Non è un caso infatti se sia molto diffuso il suo utilizzo per la depilazione del viso (i classici “baffetti”) e delle ascelle.

Depilazione definitiva a casa

Quando pensiamo alla depilazione definitiva tra le mura domestiche, l’unica alternativa a nostra disposizione sono i dispositivi a luce pulsata. La complessità, i costi e le competenze che servono per gestire un epilatore laser puro, infatti, rendono l’acquisto praticamente inarrivabile per un privato.

Sul mercato invece sono disponibili numerosi epilatori a luce pulsata di diversi marchi e che si differenziano sulla base di alcuni fattori. Parliamo di quantità degli impulsi luminosi, per esempio, e della presenza di eventuali sensori. Alcuni modelli infatti possono fare affidamento su dei dispositivi di sicurezza o di riconoscimento del fototipo della pelle.

Molto importante è considerare anche le dimensioni e l’intercambiabilità della testina (o lampada) che regola l’ampiezza del fascio luminoso. Dalle dimensioni infatti dipendono anche le tempistiche dell’operazione: uno spettro più ampio consente di lavorare più velocemente su zone grandi come le gambe. Allo stesso modo risulta comodo avere un fascio ristretto per poter lavorare con precisione dove è richiesta maggiore delicatezza, come la zona bikini per la depilazione intima.

Depilazione definitiva costi

Come è normale che sia, man mano che una nuova tecnologia si diffonde e viene ottimizzata, si abbassano anche i costi. Se fino a qualche anno fa le singole sedute di depilazione laser dall’estetista raggiungevano l’esorbitante costo di 500 € o più, ora ci troviamo in un range che va dai 30 € per le zone più piccole fino a 100 € per quelle più ampie.

Questo prezzo va poi moltiplicato per le sedute necessarie a completare il ciclo di trattamento che, come abbiamo visto, variano tra le 5 e le 10 in media.

Diverso è il discorso per gli epilatori a luce pulsata che possono essere comprati online o nei negozi di elettronica. Qui i prezzi variano, per i marchi più noti, tra i 150 € dei modelli base fino ai 500 € di quelli che offrono maggiori funzioni. A variare sono principalmente i parametri di cui abbiamo scritto nel paragrafo precedente, da valutare in maniera individuale sulla base delle esigenze di ognuno e della propria possibilità di spesa.

Depilazione definitiva: le controindicazioni

Le controindicazioni

Uno dei maggiori pregi delle tecniche di depilazione definitiva è quello di non avere, fondamentalmente, controindicazioni. Esistono però comunque degli aspetti negativi. Se abbiamo già avuto modo di appurare che si tratta di una tecnica indolore, cerchiamo ora di capire però se si tratti anche di una tecnica universalmente efficace.

La risposta, purtroppo, è negativa. Sia la depilazione laser che quella a luce pulsata infatti funzionano bene solo su determinati fototipi di pelle. Su pelli nere o molto scure, infatti, il rischio di depigmentazione è molto elevato. Più chiara l’epidermide, allora, migliore il risultato.

Allo stesso modo, l’efficacia dell’epilazione sarà strettamente correlata alla colorazione e allo spessore del pelo. Peli biondi e sottili non verranno attaccati dal fascio luminoso, al contrario di quanto avverrà con peli scuri e grossi.

Il trattamento laser o a luce pulsata, infine, aumenta notevolmente la fotosensibilità dell’individuo, seppur in maniera temporanea. È sconsigliata quindi l’esposizione al sole nelle giornate successive alle sedute, motivo per cui sarebbe più indicato effettuarle in periodo autunnale o invernale.

Woman Shave

Un’alternativa per tutti coloro che, per un motivo o per l’altro, non possono ricorrere a questi metodi di depilazione definitiva. Woman Shave permette di ottenere una pelle liscia e a lungo, al riparo da irritazioni e arrossamenti tipici della depilazione con rasoio e creme depilatorie.

La lama ipoallergenica a doppia direzione di taglio permette di ridurre al minimo il numero di passate necessarie per la depilazione, con un risultato rapido e duraturo. Le sue dimensioni contenute inoltre lo rendono estremamente pratico da usare, anche grazie alla batteria ricaricabile integrata con un’autonomia di 45 minuti. L’assenza di fili, quindi, lo rende perfetto a raggiungere tutte le zone, agendo in maniera delicata anche su quelle più irregolari.

L’affilatezza della lama si rivela efficace sia per le necessità femminili che per quelle maschili, a discapito del nome. Il prezzo contenuto, infine, ne fa un prodotto valido da usare sia come rasoio principale che come supporto ad altre attrezzature per i ritocchi dell’ultimo momento.

Black Waxing

È un prodotto per la depilazione alternativo ai metodi definitivi a base di una forte concentrazione di cera d’api e mimosa tenuiflora. Si tratta dunque di una cera totalmente naturale, grazie al suo ingrediente principale, appunto la cera d’api, eccellente per strappare i peli più resistenti garantendo, allo stesso tempo, idratazione alla pelle.

Black Waxing
Puoi depilare ogni area del tuo corpo
draterai al tempo stesso la tua cute
Acquisto

Black Waxing garantisce risultati professionali come quelli che otterreste presso un centro estetico, senza dover però spendere una fortuna. L’applicazione è semplice e non si corre il rischio di fastidiosi residui appiccicosi che solitamente invece rimangono su braccia, gambe e zone delicate, lasciando invece una pelle completamente liscia al tatto.

Il prodotto è adatto a qualsiasi tipo di pelle, anche alla più delicata e sensibile a frequenti irritazioni, in quanto non è necessario strappare la striscia adesiva come nelle più comuni cerette.

Conclusioni

La depilazione definitiva è il sogno di molte (e molti). La possibilità di dire addio una volta per tutte ai peli superflui è oggi in realtà più accessibile che mai, visto il robusto calo dei prezzi dei trattamenti e delle apparecchiature domestiche. Sia la depilazione laser che quella a luce pulsata sono molto efficaci e, con il passare del tempo, la ricrescita sarà sempre più lenta, impiegando addirittura mesi dove prima servivano pochi giorni o settimane.

Esistono però alcuni limiti, come abbiamo visto, che impediscono a questi metodi di essere universalmente efficaci. Al di là del costo, che per più di qualcuno potrebbe rappresentare ancora una barriera importante, esistono problemi di tipo genetico difficilmente aggirabile.

Per i fototipi più scuri o per quelle persone che hanno peli chiari e sottili esistono comunque delle alternative, come quella presentata, da tenere in considerazione per ottenere una pelle liscia anche senza il laser o gli epilatori IPL.

Domande frequenti sulla depilazione definitiva

Quali sono i metodi di depilazione definitiva?

Al giorno d’oggi è possibile fare affidamento sulla depilazione laser oppure sulla depilazione a luce pulsata.

La depilazione definitiva funziona?

Sì, portando a termine il ciclo di trattamenti è possibile vedere una riduzione dei peli fino all’80%. Quelli rimanenti saranno decisamente più chiari e sottili e potranno essere tenuti sotto controllo con sedute di mantenimento.

La depilazione definitiva ha controindicazioni?

Sia le tecniche laser che quelle a luce pulsata non sono efficaci per i fototipi di pelle più scuri. Allo stesso modo non riescono ad agire sui peli chiari e sottili. Infine, bisogna tenere sempre in considerazione che le sedute elevano la fotosensibilità dell’individuo, motivo per cui dovrebbero essere fatte durante l’autunno o l’inverno.

Quanto costa la depilazione definitiva?

Per il trattamento laser i costi variano da 30 € a 100 € a seduta, a seconda dell’ampiezza della zona da trattare. Ciò va poi moltiplicato per il numero di sedute necessarie. Per gli epilatori a luce pulsata, invece, i prezzi variano dai 150 € fino ai 500 € e oltre, a seconda di caratteristiche e funzionalità del prodotto.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.