Liposuzione: Tutto quello che c’è da sapere

0

La liposuzione, chiamata anche lipoplastica o liposcultura, è una procedura di chirurgia estetica che consente di rimuovere il grasso accumulato in alcune aree specifiche del corpo quali addome, fianchi, cosce, glutei, braccia e perfino mento e collo.

Breastfast
Seni più pieni e più grandi!
Pelle liscia e soda!
Ordina qui!

Liposuzione: A chi è consigliata

Solitamente la liposuzione è consigliata ha chi ha troppo grasso corporeo in punti specifici ma un peso stabile. Il suo obiettivo è infatti quello di rimuovere il grasso dalle aree del corpo che non hanno risposto alla dieta e all’esercizio fisico, come ad esempio:

  • Addome
  • Arti superiori
  • Natiche
  • Ginocchia e caviglie
  • Petto e schiena
  • Fianchi e cosce
  • Mento e collo

Inoltre, a volte la liposuzione può essere utilizzata anche per la riduzione del seno o del grasso inguinale allo scopo, in questo ultimo caso, di aumentare le dimensioni del pene.

Inoltre, dato che la liposuzione è una procedura chirurgica che comporta rischi, per eseguirla dovrai essere prima di tutto essere in buona salute. Ciò significa:

  • Non pesare più del 30% del vostro peso ideale
  • Non soffrire di malattie croniche come ad esempio pressione alta, diabete o disturbi di coagulazione del sangue
  • Non fare uso di droghe, alcool e fumo di sigaretta
  • Non aver subito di recente altri interventi chirurgici o essere sotto trattamento di alcuni farmaci;
  • Non essere in stato interessante.

Liposuzione: Come funziona

La liposuzione riduce il numero di cellule adipose presenti in un’area specifica, permettendo al corpo di rimodellarsi. I cambiamenti ottenuti sono di solito permanenti, purché il nostro peso rimanga stabile.

Dopo un intervento di liposuzione, la pelle si adatta ai nuovi contorni delle aree trattate. Chi ha un buon tono e una buona elasticità della pelle, è probabile che la pelle apparirà subito liscia e soda. Se invece la pelle è sottile e poco elastica, potrebbero invece esserci degli avvallamenti.  La liposuzione infatti non è in grado di migliorare le irregolarità prodotte da ritenzione idrica e cellulite, così come non rimuove les

Come prepararsi per un intervento di liposuzione

Prima di sottoporsi ad un intervento di liposuzione, è necessario effettuare alcuni controlli medici e test di laboratorio per avere un quadro completo del proprio stato di salute. Se state assumendo alcuni farmaci come ad esempio fluidificanti del sangue o FANS, il medico vi chiederà di interromperli almeno tre settimane prima della procedura.

Quando la quantità di grasso da rimuovere riguarda una sola parte del corpo ed è limitata, è probabile che possa essere eseguita anche per via ambulatoriale. Se invece la quantità di grasso è molta, allora è consigliato effettuare l’intervento presso un ospedale o una clinica.

Cosa avviene durante la procedura

Alcune procedure di liposuzione richiedono l’anestesia locale, altre invece quella generale. In entrambi i casi, durante l’intervento il personale medico  monitorerà la frequenza cardiaca, la pressione sanguigna e il livello di ossigeno nel sangue.

La procedura può durare fino a diverse ore, a seconda dell’entità della rimozione del grasso.

Cosa aspettarsi dopo

Dopo l’intervento, di solito è possibile tornare subito a casa ma potrebbero presentarsi lividi, gonfiore e dolore nell’area trattata per alcune settimane.

Per controllare il gonfiore, è in genere consigliato di indossare un indumento di compressione per 1-2 mesi dopo l’intervento chirurgico. Sarà anche necessario assumere degli antibiotici per prevenire le infezioni.

Liposuzione pro e contro

Liposuzione: Controindicazioni ed effetti collaterali

Come abbiamo visto, non tutti possono sottoporsi da interventi di liposuzioni, in quanto è necessario godere di un buono stato di salute, avere una pelle sufficientemente tonica ed elastica e non essere troppo in sovrappeso.

Inoltre, come qualsiasi intervento chirurgico importante, la liposuzione comporta rischi, come sanguinamento e una reazione all’anestesia. Le possibili complicanze specifiche della liposuzione includono:

  • Intorpidimento o perdita di sensibilità;
  • Infezioni da germi o batteri;
  • Accumulo di liquidi sotto la pelle che richiedono l’aspirazione tramite un ago;
  • Emorragia o danno ad organi interni a causa di una penetrazione troppo profonda della cannula;
  • Embolia dovuta a pezzi di grasso che si staccano e possono rimanere intrappolati in un vaso sanguigno raggiungendo i polmoni o il cervello;
  • Problemi ai reni e al cuore dovuti ai cambiamenti di livello dei fluidi corporei;
  • Reazione tossica alla lidocaina o altri farmaci contenuti nell’anestesia;
  • Rimozione irregolare del grasso che può causare irregolarità della pelle.

Il rischio di complicanze aumenta in relazione all’estensione dell’area trattata o se il chirurgo sta eseguendo più procedure durante la stessa operazione.

Tipi di liposuzione

Prima della procedura di liposuzione, il chirurgo effettuerà una serie di cerchi e line sul vostro corpo per individuare le aree da trattare. Il modo con cui invece verrà eseguita la procedura dipende dalla tecnica o tipo di liposuzione utilizzata. Questa viene selezionata di solito in base alla zona da trattare e agli obiettivi che si vogliono raggiungere. Ecco quali sono i principali tipi di liposuzione oggi esistenti

Liposuzione con cannula

È il tipo più comune e consiste nell’iniezione di una soluzione sterile composta da acqua salata, anestetico (lidocaina) e un farmaco per la costrizione dei vasi sanguigni (epinefrina).

Questa miscela introdotta nel corpo farà gonfiare e irrigidire l’area interessata. A questo punto il medico eseguirà dei piccoli tagli nella pelle dove farà penetrare un tubo sottile chiamato “cannula”.

La cannula è collegata ad una specie di pompa che creando il vuoto aspira grasso e liquidi dal vostro corpo. I fluidi corporei sottratti saranno reintegrati durante tutta la procedura per via endovenosa.

In alcuni casi, la cannula può essere collegata ad uno strumento vibrante che la fa muovere avanti e indietro per aiutare a scomporre il grasso.

Liposuzione con ultrasuoni

Questo tipo di liposuzione viene talvolta utilizzata in combinazione con la liposuzione tradizionale. La procedura consiste nell’introduzione di un’asta di metallo che emette ultrasuoni sotto la pelle.

Gli ultrasuoni rompono le cellule adipose scomponendo il grasso per una più facile rimozione. L’utilizzo degli ultrasuoni può anche migliorare il contorno della pelle e ridurre la possibilità di lesioni.

Liposuzione laser

Questa tecnica utilizza al posto degli ultrasuoni una luce laser ad alta intensità che scompone e abbatte il grasso che deve essere rimosso.

La luce laser viene inserita attraverso una piccola incisione nella pelle e le cellule adipose dissolte vengono poi aspirate tramite la cannula.

Liposuzione o liposcultura: Differenze

In genere i termini liposuzione o liposcultura sono usati come sinonimi, ma in realtà la liposcultura rispetto alla liposuzione è utilizzata per aree del corpo meno estese allo scopo di dare più tono muscolare.

La tecnica della liposcultura viene quindi eseguita su piccole sacche di grasso, allo scopo non solo di rimuoverlo ma anche di agire attorno ad esso allo scopo di ottenere la forma desiderata.

Allo stesso modo della liposuzione, risulta utile per quelle zone che non rispondono alla dieta e all’esercizio fisico e può essere eseguita solo in presenza di un peso stabile e di una buona elasticità della pelle. Non può essere effettuata da chi ha la pelle allentata o raggrinzita a causa dell’etào del fotodanneggiamento o dalle donne in gravidanza.

Liposuzione laser: Differenze rispetto alla liposuzione tradizionale

La liposuzione laser è un tipo particolare di liposuzione che può essere utilizzato da solo, oppure in combinazione con la liposuzione tumescente che prevede invece l’inserimento di una cannula. Si tratta quindi di un metodo che sfrutta l’energia del laser per riscaldare e distruggere le cellule di grasso presenti sotto la pelle.

Le alte temperature del trattamento causano infatti la morte delle cellule adipose. Il sistema linfatico del corpo si sbarazza poi di queste ultime nel giro di qualche mese o settimana.

Questo tipo di proceduta è efficace soprattutto per:

  • Addome
  • Fianchi

Durante il trattamento non invasivo senza cannula, che può essere eseguito anche a livello ambulatoriale e ha una durata di circa 30/ 35 minuti, la zona del corpo da trattare sarà avvolta da una cintura dotata di applicatori che forniscono un laser a diodi da 1060 nanometri che raggiunge una temperatura di 107,6 e 116,6 ° F. Le fasi di riscaldamento si alternano a fasi di raffreddamento per ridurre il rischio di bruciature o altre complicanze.

Gli effetti collaterali di questa procedura sono quindi minimi, anche se durante le fasi di riscaldamento è possibile avvertire calore o pizzicore, per cui di solito viene iniettato prima un blando anestetico.

Dopo il trattamento, alcune persone riferiscono di provare dolore, rigidità e presenza di lividi per alcune settimane dopo la procedura. È bene comunque precisare che la liposuzione o lipolisi laser, per quanto possa essere efficace da sola per la rimozione del grasso, spesso viene integrata con la liposuzione tradizionale con cannula per ottenere risultati migliori.

Liposuzione senza bisturi

Come abbiamo già anticipato sopra, oggi oltre alla liposuzione e alla liposcultura, che sono comunque tecniche invasive, esistono anche altre tecniche di rimozione del grasso che non prevedono l’utilizzo di anestesia e l’inserimento di cannule dentro la pelle ma sono ugualmente efficaci nello sciogliere e rimuovere i grassi. Vediamo di seguito quali sono le principali tecniche di liposuzione senza bisturi oggi effettuate.

Lipolisi

La lipolisi è una procedura poco invasiva che utilizza il calore dei laser a varie lunghezze d’onda per sciogliere il grasso corporeo. Altri metodi di lipolisi non invasiva comportano al posto del laser la somministrazione di onde radio oppure iniezioni di acido desossicolico per colpire e sciogliere le cellule adipose.

Si tratta, in ogni caso, di un processo diverso rispetto alla liposuzione, che comporta la rimozione del grasso corporeo mediante l’aspirazione sotto vuoto. Il vantaggio aggiunto della lipolisi laser è che stimola la produzione del collagene proteico, rendendo la pelle più liscia e tesa.

Criolipolisi

Anche la criolipolisi, chiamata anche coolsculpting, aiuta a rimuovere le cellule di grasso da sotto la pelle senza intervento chirurgico, solo che invece di utilizzare l’aumento di temperatura indotta dal laser come nella lipolisi laser, sfrutta l’azione del freddo.

Durante la procedura, della durata di circa un’ora, il medico utilizzerà infatti uno strumento speciale che blocca e raffredda gli accumuli di grasso fino a raggiungere il congelamento. Nelle settimane successive al trattamento, il corpo eliminerà naturalmente le cellule adipose congelate attraverso il fegato.

I risultati saranno quindi visibili entro poche settimane o pochi mesi. Il vantaggio è che essendo una procedura totalmente non chirurgica, la criolipolisi non richiedere tagli, anestesia o particolari tempi di recupero.

Liposuzione costi

Veniamo ora ad una nota dolente legata all’argomento liposuzione: i costi.

Il costo medio di una liposuzione nel nostro Paese varia in base alla zona del corpo da trattare e anche in base alla regione e al centro medico in cui il procedimento viene effettuato. Ecco quali sono i costi minimi e massimi in base alle diverse parti del corpo:

  • Braccia: 1.000 – 1.500 €
  • Caviglie e polpacci: 1.000 – 2.000 €
  • Mento, guance e collo: 1.500 – 3.000 €
  • Addome e glutei: 2.500 – 000 €
  • Gambe e cosce: 3.000 – 6.000 €

Dato che la liposuzione è in tutto e per tutto un’operazione chirurgica, è importante scegliere con cura il centro medico che la eseguirà, tenendo conto non solo dei costi ma anche della presenza di recensioni positive e dell’esperienza del medico in questo settore.

Visti anche i costi elevati e i rischi associati alla liposuzione, vi consigliamo sempre e comunque di rivolgere la vostra attenzione anche ad altri tipi di trattamenti per il modellamento del corpo come quelli di cui vi parliamo nel paragrafo che segue.

La liposuzione è sicura?

La liposuzione non deve essere in alcun modo considerata come un metodo di perdita di peso o un’alternativa alle diete e all’esercizio fisico per dimagrire. Chi è in soprappeso perderà sicuramente molti più chili con la dieta e l’attività sportiva oppure attraverso procedure bariatriche come la chirurgia di bypass.

Dal punto di vista della sicurezza, si tratta comunque, sia nel caso dei metodi invasivi che di quelli non invasivi senza bisturi come la liposuzione laser, di procedure che comportano un certo grado di rischio di complicanze, tanto da non essere consigliate a coloro che hanno particolari patologie, o che assumono farmaci o hanno subito da poco un altro intervento.

Per ovviare al pericolo di complicanze ed essere completamente sicure di non avere effetti collaterali, è possibile ricorrere in alternativa a integratori alimentari o altri rimedi naturali che vi consentono lo stesso di bruciare i grassi e modellare il vostro corpo in maniera mirata col vantaggio però di non correre alcun rischio come nel caso di Breastfast, un integratore realizzato appositamente per far crescere e modellare il seno.

Breastfast

BreastFast è un prodotto assolutamente naturale che consente di ottenere un seno più grande e più sodo in poche settimane.  Il suo funzionamento si basa sulla capacità dei principi attivi in esso presenti di influenzare il metabolismo aumentando la densità dei tessuti e favorendo il drenaggio linfatico in quest’area così delicata del corpo femminile.

Breastfast
Seni più pieni e più grandi!
Pelle liscia e soda!
Ordina qui!

Abbinando dunque a queste pillole una dieta sana e un po’ di esercizio fisico, potrete aumentare in modo significativo la dimensione del vostro seno senza il rischio di effetti collaterali come nel caso degli impianti di chirurgia estetica.

Il dosaggio consigliato dal produttore è di 1 pillola al giorno in quanto l’elevata concentrazione di principi nutritivi di questo prodotto è già in grado di assicurare al vostro seno il giusto apporto di vitamine, minerali e altri nutrienti atti a promuovere tutte le funzioni metaboliche che contribuiscono alla crescita ghiandolare.

La velocità degli effetti varia a seconda dell’organismo di ogni persona. Tuttavia, la maggior parte delle donne ha osservato l’aumento della dimensione del seno entro 3 settimane.

Per approfondire:

Conclusioni

La liposuzione è una tecnica di tipo chirurgico utilizzata per la rimozione del grasso corporeo intrappolato sotto la pelle. Esistono varie tecniche ma in generale tutte prevedono l’introduzione di una cannula collegata ad un dispositivo sotto vuoto che serve ad aspirare e rimuovere grasso e liquidi.

Tuttavia, di recente, sono state messe a punto tecniche di liposuzione senza bisturi che sfruttano il calore del laser (lipolisi) o il freddo (criolipolisi) per colpire e sciogliere i  cuscinetti.

Tutte queste procedure non possono comunque effettuate se non si gode di un buono stato di salute, se si è troppo in sovrappeso o se la pelle non è sufficientemente tesa ed elastica. In alternativa, è possibile optare per prodotti naturali come Breastfast che permettono di modellare il corpo senza alcun tipo di rischio o complicanza e senza i costi elevati associati di solito alle varie tecniche di liposuzione.

Ti potrebbe interessare anche:

Domande frequenti

Quanto grasso può essere rimosso con la liposuzione?

La quantità di grasso che può essere rimossa in modo sicuro durante un intervento di liposuzione è in genere non più di 5 litri. La rimozione di un volume di grasso più elevato può infatti comportare una perdita di liquidi troppo ingente causando complicazioni come la bassa pressione sanguigna e spostamenti dei fluidi nei polmoni che possono compromettere la respirazione.

I risultati della liposuzione sono permanenti?

Sì. Se il peso del corpo rimane inalterato, i risultati di un intervento di liposuzione sono permanenti. Qualora invece si dovesse di nuovo ingrassare, la zona trattata può essere occupata da nuove cellule adipose.

La liposuzione può essere effettuata in convenzione con il sistema sanitario?

No. La liposuzione è ritenuta una procedura cosmetica quindi non viene incluse fra le terapie mediche suscettibili di esenzione.

Quali sono i vantaggi della liposuzione senza bisturi?

Le procedure non chirurgiche per la riduzione del grasso corporeo tendono ad essere meno costose rispetto a una liposuzione chirurgica. Inoltre, comportano tempi di recupero molto più rapidi e presentano un minor rischio di complicanze. Tuttavia, soprattutto quando le cellule adipose sono molto estese, potrebbero essere meno efficaci.

Breastfast dove si compra?

Questo integratore come molti altri prodotti di questo genere può essere acquistato solo sul sito ufficiale del produttore. Non si trova su altri portali di vendita online o nei negozi tradizionali e questo ci mette al riparo da truffe e raggiri oltre a farci godere di alcuni vantaggi come la spedizione gratuita e la garanzia soddisfatti o rimborsati di 90 giorni.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora (è gratuito).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.