Cos’è la pelle asfittica e come trattarla

Pubblicato: 26 Settembre, 2020 di Sara

La pelle asfittica è un tipo particolare di pelle grassa e impura provocato da una riduzione dell’ossigenazione e del flusso sanguigno che finisce col provocare un accumulo di sebo e cheratina dentro il follicolo pilifero. L’ostruzione può diventare talmente spessa da provocare cisti sebacee visibili anche in superficie. Scopriamo qui tutto quello che c’è da sapere sulla pelle asfittica.

Deto Patch
Depura fegato ed intestino
Ad Azione Immediata
Acquisto

Cos’è la pelle asfittica

Il termine “asfittica” deriva da asfissia, parola di origine greca che significa “carenza di ossigeno”.  Quando non si riesce a respirare, il nostro corpo perde conoscenza e, se la mancanza di ossigeno dovesse durare a lungo, il nostro cuore smetterebbe di battere provocandoci la morte.

La pelle asfittica è, in altre parole, un tipo di pelle mista o grassa in cui non c’è un corretto scambio di ossigeno e sangue fra le cellule. La mancanza di ossigeno causa, a sua volta, il “soffocamento” della pelle che si manifesta attraverso la presenza di pori dilatati e impurità (punti bianchi, punti neri e brufoli).

La pelle asfittica ha inoltre un aspetto opaco, spento e ruvido al tatto.  Assume spesso una colorazione grigia o giallastra in quanto la mancanza di ossigeno interferisce anche con il ricambio cellulare, favorendo l’accumulo di sebo e cheratina. Questo accumulo può, a sua volta, provocare cisti sebacee di piccole dimensioni chiamate “milium” che sono visibili anche in superficie. La cheratinizzazione può, inoltre, rendere molto difficile l’assorbimento di qualsiasi prodotto utile per la cura della pelle.

Cause di pelle asfittica

La pelle asfittica, proprie come la pelle secca, mista o grassa, è dovuta a motivi genetici, tuttavia può essere spesso aggravata dall’uso di prodotti cosmetici inadatti al vostro tipo di pelle.

Utilizzare, ad esempio, degli esfolianti troppo aggressivi non solo può irritare la pelle ma anche provocare danne alle cellule sane, accelerando il processo di cheratinizzazione.

È inoltre molto più frequente durante l’adolescenza e nelle persone di sesso femminile, in quanto alcuni dei suoi sintomi possono esacerbati dall’elevata produzione ormonale.

Ciò detto occorre anche aggiungere che la pelle asfittica non rientra nella normale classificazione dei tipi di pelle in quando si considera più una variante della pelle grassa, piuttosto che un tipo a sé.

Come trattare la pelle asfittica

Molte persone che hanno la pelle asfittica pensano che i punti neri e i comedoni che vedono in superficie siano causati dallo sporco. Invece, come abbiamo visto, la vera causa di queste impurità, così come dei pori dilatati, è legata ad un accumulo di cellule morte e sebo dentro il follicolo pilifero.

Appare dunque evidente come la pelle di questo tipo possa trarre grande beneficio dall’uso di alcuni prodotti per la cura della pelle quali ad esempio:

  • Detergenti e creme delicate e prive di grassi, oli e altre sostanze che appesantiscono la pelle e ostruiscono i pori;
  • Maschere purificanti a base di ingredienti naturali che rimuovono delicatamente le cellule morte e asciugano la pelle dall’olio in eccesso;
  • Tonici lievemente astringenti che contribuiscono a compattare la pelle, restringendo i pori;
  • Esfolianti delicati a base di microsfere e grani morbidi capaci di rimuovere le impurità e lo strato corneo depositato senza provocare danni alla nostra barriera cutanea.

Alimentazione e pelle asfittica

Le cellule della pelle asfittica non ricevono abbastanza ossigeno, quindi muoiono e si depositano nel follicolo pilifero causano un’ostruzione.  L’adozione di una dieta ricca di antiossidanti come ad esempio la dieta mediterranea si rivela molto utile a favorire il processo di rinnovamento cellulare e a contrastare l’azione dei radicali liberi che invece causano morte e invecchiamento cellulare.

Chi ha la pelle grassa di tipo asfittico dovrà quindi eliminare tutti i cibi ricchi di zuccheri raffinati, grassi malsani e sale, sostituendoli con cereali integrali, grassi sani come l’olio extravergine di oliva, la verdura, la frutta e gli ortaggi. Carni magre, pesce, uova e latticini possono essere consumati ma con limitazione.

Prodotti per la pelle asfittica

Trattandosi non di un tipo di pelle a sé ma di una variante della pelle grassa o mista, non esistono prodotti specifici per la cute asfittica.

Andranno comunque benissimo i detergenti, le creme e gli altri cosmetici studiati per la cute grassa, sia pure con alcuni accorgimenti, soprattutto per quanto riguarda l’esfoliazione, che dovrà essere effettuata non più di una volta a settimana con scrub delicati a base di microgranuli capaci di penetrare la pelle in profondità, liberando i pori dall’eccesso di sebo e cheratina.

Ecco di seguito una lista di prodotti per la cute grassa, impura o asfittica che potrebbero andare bene per voi.

Seborax

Questo siero dalla consistenza leggera si rivela altamente efficace contro comedoni e brufoli grazie alla sua formulazione a base di: Vitamina B3 o Niacinamide dalle forti proprietà antiossidanti e seboregolatrici; Acido Salicilico, cui è affidata invece una funzione sfiammante; Acido Ialuronico, sostanza già presente nella nostra cute che ha il compito di stimolare la produzione di collagene; Aloe vera, tè verde e camomilla, che insieme costituiscono il TCA Complex deputato a ridurre ogni tipo di imperfezione.

Per saperne di più leggi anche:

DetoPatch

DetoPatch sono degli innovativi cerotti purificanti che consentono di purificare la pelle e combattere l’invecchiamento, grazie ad una formulazione totalmente naturale. Questi gli ingredienti principali: Sale rosa dell’ Himalaya,  Tormalina, Mirtillo nero e Tea Tree Oil.

L’innovativo sistema di purificazione sviluppato consente l’eliminazione di tossine in eccesso dalla prima notte di applicazione. I cerotti devono essere applicati sotto la pianta del piede, per combattere anche l’invecchiamento cellulare e cutaneo.

DetoPatch è il prodotto ideale per prevenire rughe e imperfezioni della pelle, senza necessità di assunzione orale, spesso responsabile di difficoltà digestive.

Per saperne di più leggi anche:

Conclusioni

La pelle asfittica è un tipo di pelle grassa o mista caratterizzata dall’accumulo di sebo o cellule morte nel follicolo pilifero a causa di una ridotta ossigenazione. Dato che non si tratta di un tipo di pelle a sé, ma di una variante della pelle grassa, non esistono prodotti cosmetici specifici per trattare la pelle asfittica, ma si utilizzano quelli comunemente utilizzati per la cute grassa od impura.

Per avere altri consigli su come eliminare brufoli e punti neri leggete anche:

Vi potrebbe interessare anche:

Domande frequenti sulla pelle asfittica

Cos’è la pelle asfittica?

La pelle asfittica è un tipo di pelle mista o grassa in cui non c’è un corretto scambio di ossigeno e sangue fra le cellule. La mancanza di ossigeno causa, a sua volta, il “soffocamento” della pelle che si manifesta attraverso la presenza di pori dilatati e impurità (punti bianchi, punti neri e brufoli).

Che aspetto ha la pelle asfittica?

Questo tipo di pelle ha un aspetto opaco, spento e ruvido al tatto. Assume spesso una colorazione grigia o giallastra in quanto la mancanza di ossigeno interferisce anche con il ricambio cellulare, favorendo l’accumulo di sebo e cheratina.

Quali sono le cause di pelle asfittica?

La pelle asfittica, proprio come la pelle secca, mista o grassa, è dovuta a motivi genetici, tuttavia può essere spesso aggravata dall’uso di prodotto cosmetici inadatti al vostro tipo di pelle.

Come si cura la pelle asfittica?

Per curare la pelle asfittica è indispensabile usare prodotti quali detergenti, maschere ed esfolianti che siano in grado di rimuovere delicatamente le impurità e favorire l’ossigenazione. Occorre anche idratare e nutrire la pelle con sostanze non comedogene in grado di restituire alla pelle il giusto nutrimento. Infine, possono rivelarsi utili tonici e altre lozioni astringente al fine di ridurre la dilatazione dei pori.

Qual è la dieta ideale per chi ha la pelle grassa di tipo asfittico?

Chi ha la pelle grassa di tipo asfittico deve eliminare tutti i cibi ricchi di zuccheri raffinati, grassi malsani e sale, sostituendoli con cereali integrali, grassi sani come l’olio extravergine di oliva, la verdura, la frutta e gli ortaggi. Carni magre, pesce, uova e latticini possono essere consumati ma con limitazione.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.