Dieta per dimagrire 10 kg: Scopri come fare

0

Esiste una dieta per dimagrire 10 kg in poche settimane? La risposta è sì. Ci sono, infatti, diversi programmi dietetici che promettono un’ingente perdita di peso in così poco tempo.

In più, per rendere più veloce il processo di dimagrimento è possibile ricorrere ad alcuni integratori per dimagrire a base di sostanze naturali.

forma+
Nessun principio attivo chimico!
Depura fegato e intestino!
Acquisto
coconut black
Accelera il metabolismo!
Regola l'appetito!
Acquisto
keto
Zero Controindicazioni!
Attiva il Metabolismo!
Acquisto
biosazio
Stimola il metabolismo!
Capace di bruciare i grassi!
Acquisto

Scopriamo di seguito tutto quello che c’è da sapere.

Dieta per dimagrire 10 kg in un mese: Ecco quali sono

Prima di andare avanti, occorre dire che il dimagrimento, specie quando si tratta di molti chili, non è un obiettivo che deve essere perseguito con la fretta.

Come dice ad esempio il fisiologo statunitense Janet Hamilton “La perdita di peso non è uno sprint. Non è nemmeno una maratona. È il resto della tua vita“. Questo significa che, se si vuole dimagrire, bisogna che questo diventi un obiettivo fisso nella nostra mente, in altre parole fare in modo che divenga la nostra nuova normalità.

Questo può sembrare sicuramente molto difficile da fare, in quanto spesso comporta anche un drastico cambiamento delle nostre abitudini. Ad esempio, se stiamo seguendo una dieta per dimagrire 10 Kg, potrebbe essere difficile andare a pranzo o cena fuori e quasi certamente dovremmo rinunciare a quella torta che ci piace tanto.

Niente paura però perché non appena i risultati inizieranno a venire, non solo sarà più facile accettare questi sacrifici, ma ci sentiremo anche più sani ed in forma facendo apparire tutto come molto più semplice.

Ecco allora di seguito una serie di diete che, in base anche a studi scientifici conclamati, hanno dimostrato di assicurare una perdita di peso di 10 kg o più in poche settimane.

Dieta Dukan

La dieta Dukan è una dieta iperproteica ideata dal dott. Pierre Dukan, un medico francese specializzato nella gestione del peso. Si tratta di una dieta ricca di proteine e povera di carboidrati suddivisa in quattro fasi, due di perdita di peso e due di mantenimento. Il tempo di permanenza nelle diverse fasi dipende dal numero di chili che bisogna perdere.

Nella dieta Dukan ogni fase ha il suo modello o schema dietetico. Nello specifico, le prime due fasi di perdita di peso si basano sul consumo quasi illimitato di cibi ricchi di proteine e crusca d’avena.

Le altre fasi prevedono l’aggiunta di verdure non amidacee seguite da alcuni carboidrati e grassi. Col progredire della dieta, avremo una progressiva eliminazione di alimenti proteici in favore di cibi contenenti anche altri nutrienti.

L’efficacia di questo programma dietetico sulla perdita di peso è confermata anche da alcuni studi. Una ricerca effettuata su un centinaio di donne che seguivano questo regime alimentare introducendo circa 1.000 calorie e 100 grammi di proteine al giorno, ha dimostrato che è possibile perdere fino a 15 kg in sole 8 settimane.

Se vuoi sapere di più, leggi anche:

Dieta chetogenica

La dieta chetogenica è un tipo particolare di dieta proteica o iperproteica. Nata in realtà non come dieta dimagrante, ma come uno strumento per il trattamento di malattie neurologiche come l’epilessia, solo alla metà degli anni 70’ alcuni medici e nutrizionisti iniziarono a proporre la dieta cheto o keto come un efficace mezzo per perdere peso e sentirsi in forma.

Si tratta di un programma dietetico povero di carboidrati e ricco di grassi che condivide molte somiglianze con tutte le altre diete a basso contenuto di carboidrati. Implica, infatti, una drastica riduzione dell’assunzione di carboidrati e la sostituzione di questi ultimi con proteine e grassi.

Numerosi studi hanno dimostrato che la dieta chetogenica è di gran lunga più efficace per dimagrire della dieta a basso contenuto di grassi che spesso viene raccomandata. In particolare, una ricerca condotta su persone in sovrappeso od obese ha scoperto che seguendo una dieta cheto è possibile perdere circa 2,2 volte in più di peso rispetto alle diete ipocaloriche o a basso contenuto di grassi.

Se vuoi sapere di più, leggi anche:

Dieta metabolica

Un modo per perdere peso più rapidamente consiste nel modificare il nostro metabolismo facendo in modo che bruci più velocemente le calorie ingerite. Più veloce è il nostro metabolismo, più velocemente il nostro corpo può trasformare i nutrienti dal cibo in energia. Questo è il principio che sta alla base della dieta metabolica.

Il fondatore della dieta metabolica è considerato il medico canadese di origini italiane Mauro G. Di Pasquale. Nel 2000 egli pubblicò infatti il libro “The Metabolic Diet: The revolutionary diet that explodes the myths about carbohydrates and fats” in cui illustra i fondamenti di questo regime dietetico.

In particolare, la dieta di Di Pasquale inizia con il cosiddetto periodo di prova, suddiviso a sua volta in 12+2 giorni. Nei primi 12 giorni avviene il periodo di “scarico” dei carboidrati, mentre nei 2 successivi di carico. In altre parole, ad una fase di forte riduzione dell’apporto di zuccheri o saccaridi, segue una fase più breve di notevole apporto glucidico.

Successivamente, si sono affermate altre diete basate sul metabolismo come ad esempio la dieta del Supermetabolismo conosciuta anche come Fast Metabolism Diet, inventata dalla nutrizionista Haylie Pomroy.

In realtà, col termine “dieta metabolica” si fa riferimento ad un gruppo abbastanza ampio di diete il cui funzionamento è per certi aspetti molto simile alle diete iperproteiche e alla dieta chetogenica. Tuttavia, i carboidrati non sono eliminati completamente, ma sono presenti sotto forma di cereali integrali, avena, riso integrale.

La caratteristica comune di queste diete è quella di enfatizzare il ruolo del metabolismo nella perdita di peso. Avere un metabolismo lento significa che il tuo corpo tende a conservare i nutrienti come grassi invece di bruciarli. Una dieta ad alto metabolismo mira a rendere più veloce il nostro metabolismo allo scopo di bruciare i grassi invece di immagazzinarli. L’obiettivo di queste diete è dunque quello di insegnare al nostro organismo a bruciare il grasso per ottenere energia.

La dieta metabolica è molto utile per perdere peso per diversi motivi, non solo attraverso l’azione positiva sul metabolismo che abbiamo già visto. Innanzitutto, prevede molti cibi integrali. Questo aumenta l’assunzione di fibre, il che può contribuire alla riduzione dei chili in eccesso.

In generale, le diete a ridotto contenuto di carboidrati favoriscono il senso di pienezza, riducono l’appetito e prevengono la perdita di massa muscolare, che può favorire a sua volta una riduzione del metabolismo.

Se vuoi sapere di più, leggi anche:

Dieta dissociata

L’ultima dieta per dimagrire 10 kg è la dieta dissociata , un particolare tipo di regime alimentare che si basa sullo scegliere ad ogni pasto della giornata un solo tipo di nutriente fra proteine, grassi e carboidrati. Il giorno successivo, si dovrà poi passare ad un altro nutriente e così via fino a completare il ciclo.

È chiamata anche dieta Hay dal nome del suo fondatore, il medico americano William Howard Hay che la sviluppò per la prima volta nel 1911 dal medico americano William Howard Hay. Il principio di fondo su cui si basa è che la digestione di alimenti diversi comporta processi chimici differenti. La digestione dei carboidrati avviene ad esempio in ambiente basico, mentre quella delle proteine in ambiente acido, quindi non possono avvenire nello stesso luogo nello stesso momento. In caso contrario, il nostro organismo va incontro a problemi digestivi e metabolici.

In seguito, la dieta dissociata è andata incontro a diverse varianti, come ad esempio quella del dottore francese Michel Montignac che si basa sulla dissociazione di glucidi e alimenti lipidici, allo scopo principale di evitare picchi glicemici proprio come avviene nella dieta a zona.

Mangiare con il metodo dissociato non è solo seguire una dieta, ma è piuttosto un modo per costruire i nostri pasti. Il concetto si basa sul presupposto che non sono i cibi che mangiamo ad aumentare il nostro peso, ma piuttosto la combinazione fra essi.

Secondo i sostenitori di questo regime alimentare, la combinazione di alimenti di categorie diverse in un singolo pasto porta alla conversione in grasso dei carboidrati perché il sistema digestivo non sarà in grado di assimilare i diversi gruppi di alimenti. Per questo, si raccomanda di mangiarli separatamente al fine di facilitare la loro assimilazione e, dunque, la perdita di peso.

Anche se nessuno studio specifico ha confermato la validità di questa ipotesi è comunque vero che la dieta dissociata comporta quasi sempre una drastica riduzione di peso. Questo probabilmente avviene perché vengono ridotti lo zucchero, i cibi fritti e l’alcol come avviene per altre diete dimagranti che incoraggiano abitudini sane come la dieta mediterranea.

Se vuoi sapere di più, leggi anche:

Come perdere 10kg/mese

Dieta per dimagrire 10 kg in un mese: Consigli e prodotti utili

Come abbiamo visto nel secondo paragrafo, per ottenere un significativo calo del proprio peso in poche settimane oppure un mese è necessario adottare un vero e proprio stile di vita improntato al dimagrimento . 

Seguire una dieta povera di carboidrati e ricca di proteine, grassi sani, frutta, verdura e fibre è di sicuro il primo passo per ottenere questo risultato. Anche fare uno sport per dimagrire 3 volte a settimana, o in alternativa avere una vita attiva che comporti almeno 45 minuti di attività fisica al giorno, si rivela senza dubbio utile. 

Ma vediamo di seguito altre 10 buone abitudini per dimagrire più velocemente:

  1. Fare una colazione ricca di proteine per ridurre l’appetito e l’apporto calorico durante il giorno;
  2. Evitare le bevande zuccherate e i succhi di frutta;
  3. Bere acqua prima dei pasti per favorire il senso di sazietà e ridurre le calorie ingerite;
  4. Scegliere cibi adatti alla perdita di peso, come i così detti cibi bruciagrassi;
  5. Mangiare più fibre solubili;
  6. Bere tè o caffè in quanto queste sostanze aumentano il metabolismo;
  7. Assumere più cibi integrali che sono più sani e sazianti di quelli raffinati;
  8. Mangiare lentamente per sentirsi più pieni e gustare maggiormente il cibo;
  9. Fare almeno 5 pasti al giorno (colazione, pranzo, cena e due spuntini, uno al mattino, l’altro al pomeriggio) per evitare di far passare troppo tempo fra un pasto e l’altro;
  10. Avere una buona qualità del sonno  in quanto un sonno scarso è uno dei maggiori fattori di rischio per l’aumento di peso .

Inoltre, oltre a seguire questi consigli che sono davvero utili a favorire la perdita di peso, potreste pensare di integrare la vostra dieta con degli integratori dedicati proprio alla perdita di peso.

n genere, questi prodotti agiscono su due fronti:

  • Da una parte, stimolano il nostro metabolismo a lavorare di più bruciando più grassi e calorie;
  • Dall’altra, bloccano la fame e prolungano il senso di sazietà.

Fra questi ci sono ad esempio:

  • L’integratore in pillole Più Forma contenente principi attivi dalla forte capacità brucia grassi come la Moringa e il Caffè verde;
  • Gli stick monodose Coconut Black  a base di Carbone attivo e Ginseng da prendere una volta al giorno per stimolare il metabolismo e ridurre la fame;
  • Le capsule a base di faseolamina o estratto del fagiolo bianco di Keto Slim Fit, capaci di indurre più velocemente la chetosi;
  • Infine, la polvere di Bio Sazio che, grazie al suo effetto saziante, sconfigge rapidamente gli attacchi di fame tipici di chi sta seguendo una dieta.o di chi 

Integratori per la perdita di peso: Quali sono quelli più efficaci in una dieta per dimagrire 10 kg

Esistono diverse soluzioni per la perdita di peso.

Una di queste come abbiamo detto consiste nell’accompagnare la dieta con l’assunzione di integratori alimentari che possano aiutarci o almeno rendere più facile la riduzione dei chili in eccesso.

Scopriamo allora di seguito quali sono alcuni degli integratori più utili per una dieta per dimagrire 10 kg.

Più Forma

Più Forma rientra nel segmento degli integratori dedicati alla perdita di peso. La sua promessa infatti è quella di lavorare sull’adipe in eccesso, andando a stimolare il metabolismo e risvegliando così il consumo calorico.

forma+
Nessun principio attivo chimico!
Depura fegato e intestino!
Acquisto

Capita, infatti, che alcune persone abbiano un metabolismo “addormentato”, conseguenza di uno stile di vita sedentario, di un’età avanzata o di un regime alimentare scorretto. Più Forma però non è pensato solo per loro. Le sue capsule, infatti, vengono in soccorso di tutte quelle persone che per un motivo o per l’altro non possono inserire lo sport nella propria quotidianità, permettendo di ottenere risultati visibili in pochissimo tempo (in genere, 4 settimane).

L’efficacia di Più Forma in una dieta per dimagrire 10 kg è collegata alle straordinarie proprietà attribuite a ciascuno dei 4 ingredienti cui è composto, vale a dire:

  • Barbabietola, un ortaggio dall’elevata concentrazione di principi antiossidanti, utilissimi nella lotta ai radicali liberi;
  • Alga wakame, ricchissima di proteine e amminoacidi, la sua funzione principale è quella di stimolante dell’organismo, concentrandosi in particolare sull’attivazione dei meccanismi metabolici;
  • Moringa, una pianta originaria dell’India, cui sono attribuite proprietà ipocolesterolemiche e ipoglicemizzanti;
  • Caffè verde, fonte di acido clorogenico, un termogenico totalmente naturale, capace di accelerare il metabolismo e l’azione brucia grassi.

Grazie alla sua eccezionale composizione 100% naturale, questo integratore contribuisce anche a ridurre il senso di fame. Le sue componenti naturali permettono infatti di abituare il corpo a uno stato di sazietà, grazie alle loro proprietà specifiche e alla loro azione combinata.

Per approfondire, leggi anche:

Coconut Black

Coconut Black è un integratore alimentare studiato per favorire il dimagrimento. Il suo obiettivo è quello di contribuire alla perdita di adipe grazie a un’efficace azione combinata dei suoi ingredienti, che consentono di regolare l’appetito e di stimolare lo smaltimento delle calorie, ottenendo un sensibile miglioramento del processo metabolico.

coconut black
Accelera il metabolismo!
Regola l'appetito!
Acquisto

Una volta iniziato il trattamento, l’assunzione di Coconut Black diventerà un piccolo gesto quotidiano. All’interno della scatola troveremo infatti dei comodissimi stick monodose, da prendere una volta al giorno. Questo formato è perfetto in tutte quelle situazioni in cui si è costretti a passare le giornate fuori casa o in quelle occasioni in cui ci va di andare a pranzo o a cena al ristorante.

Gli ingredienti che compongono il prodotto sono frutto di una ricerca erboristica e pertanto si tratta di sostanze al 100% naturali quali:

  • Carbone attivo, sostanza utilizzata individualmente per regolarizzare l’attività dell’apparato gastrointestinale;
  • l-carnitina, aminoacido, la cui funzione principale è quella di trasportare l’energia verso gli acidi grassi, che contribuisce anche a stimolare i naturali processi di smaltimento delle calorie da parte del corpo umano;
  • Griffonia, scelta in quanto stimolante della produzione di serotonina, ormone che favorisce una regolazione dell’appetito;
  • Ginseng, altra sostanza energizzante che contribuisce a stimolare il consumo calorico;
  • Tarassaco, ingrediente dall’effetto drenante che consente di eliminare tutti i liquidi in eccesso dal corpo, togliendo quella fastidiosa sensazione di gonfiore;
  • Ortosiphon, pianta medicinale di origine orientale famosa per il suo effetto diuretico.

È utile dire che l’azione di questo integratore è progressiva, non si tratta quindi di un prodotto miracoloso che agisce in pochi giorni. I benefici maggiori sullo smaltimento dei chili di troppo saranno infatti visibile dopo un uso costante e prolungato.

Per approfondire, leggi anche:

Keto Slim Fit

Keto Slim Fit è un integratore alimentare totalmente made in Italy che promette di eliminare la massa grassa superflua in modo semplice e naturale. Agisce dando una spinta all’organismo e aiutandolo a bruciare i grassi in eccesso.

keto
Zero Controindicazioni!
Attiva il Metabolismo!
Acquisto

Il suo scopo è quello di aiutare, attraverso un’assunzione costante e regolare, a perdere peso in modo salutare e a ridurre gli accumuli di grasso localizzati, anche nelle zone più critiche. In particolare, la sua azione mira a stimolare la chetosi, condizione che abbiamo già visto essere alla base della dieta chetogenica, il cui scopo è quello di bruciare grassi al posto di carboidrati favorendo così il dimagrimento.

I suoi ingredienti, 100% naturali, sono:

  • Estratto di faseolamina, sostanza presente nel fagiolo bianco scelta per la sua capacità di inibire l’assimilazione dei carboidrati e indurre così più velocemente la chetosi;
  • Tè verde, conosciuto per le sue capacità termogeniche che gli consentono di agire da brucia grassi;
  • Alga spirulina, antiossidante totalmente naturale il cui contributo principale è quello di favorire la metabolizzazione dei grassi da parte del fegato;
  • Cannella, spezia che, oltre a favorire la digestione, abbassa sensibilmente i livelli di colesterolo e della glicemia.

Il principale effetto è il raggiungimento della chetosi in breve tempo. Attraverso la dieta questa condizione viene raggiunta solitamente in due mesi, grazie alle capsule prodotte da Natural Fit invece sarà possibile raggiungerla nella metà del tempo.

Per approfondire, leggi anche il nostro articolo:

Bio Sazio

Bio Sazio è un integratore alimentare che punta a migliorare il metabolismo, bruciando i grassi e attuando al tempo stesso un’azione depurante dell’organismo. Questo è possibile grazie soprattutto al suo “effetto saziante rapido” che permette di abbattere il senso di fame riducendo così l’assunzione di cibo.

biosazio
Stimola il metabolismo!
Capace di bruciare i grassi!
Acquisto

Venduto in pratici barattoli, il prodotto si presenta sotto forma di polvere che viene assunta dopo essere stata mescolata con acqua. In questo modo si viene a creare una sostanza gelatinosa di sapore gradevole che, una volta ingerita, consente di raggiungere velocemente la sensazione di sazietà.

Questo effetto è legato principalmente agli ingredienti di cui è composto. In un solo misurino di polvere rossa sono presenti infatti:

  • Barbabietola, ortaggio dalla forte azione antiossidante e depurativa;
  • Lino, scelto per il suo elevato contenuti di vitamina E, lecitina e acido linoleico, antiossidanti fondamentali per la salute del nostro organismo;
  • Fibra di psillo, la cui funzione è quella di regolare l’assimilazione delle sostanze nutritive, lasciando che l’apparato intestinale assorba le sostanze utili e benefiche ed elimini invece tutte le rimanenti scorie superflue o dannose;
  • Curcuma, cui è associata invece una potente azione depurativa.

Da un equilibrato mix di questi quattro ingredienti nasce quindi un prodotto decisamente valido, la cui efficacia è da ritrovarsi nella spinta che è capace di dare a un metabolismo pigro, aiutando l’organismo a bruciare senza trovarsi in deficit di nutrienti essenziali.

Per approfondire, leggi anche:

Conclusioni

Ti è piaciuto il nostro articolo sulla dieta per dimagrire 10 kg?

Se volete altri consigli per dimagrire 10 Kg in un mese, leggete anche:

Domande frequenti su dieta per dimagrire 10 kg

Qual è la prima condizione per riuscire a dimagrire molti chili?

Il dimagrimento, specie quando si tratta di molti chili, non è un obiettivo che deve essere perseguito con la fretta. Se si vuole dimagrire, bisogna che questo diventi un obiettivo fisso nella nostra mente, in altre parole fare in modo che divenga la nostra nuova normalità.

In cosa consiste la dieta Dukan?

La dieta Dukan è una dieta iperproteica ideata dal dott. Pierre Dukan, un medico francese specializzato nella gestione del peso. Si tratta di una dieta ricca ricca di proteine e povera di carboidrati suddivisa in quattro fasi, due di perdita di peso e due di mantenimento. Il tempo di permanenza nelle diverse fasi dipende dal numero di chili che bisogna perdere.

Perché con la dieta chetogenica è possibile perdere molto più peso che con una dieta ipocalorica o povera di grassi?

La perdita di peso associata alla dieta cheto è così ingente perchè dipende da più fattori quali ad esempio: il ridotto apporto calorico causato dalla riduzione degli zuccheri; l’aumentato apporto di proteine che stimola il metabolismo a bruciare di più; il maggior senso di pienezza collegato all’assunzione di grassi e proteine; la riduzione del senso di fame e il consumo delle riserve di grasso scaturito dallo stato di chetosi.

Cosa comporta il periodo di “scarico” previsto dalla dieta metabolica?

La fase di “scarico” prevista dalla dieta metabolica del dott. Di Pasquale comporta una forte riduzione dell’apporto di zuccheri o saccaridi, cui segue una fase più breve di notevole apporto glucidico.

Cosa comporterebbe l’aumento di peso secondo i sostenitori della dieta dissociata?

Secondo i sostenitori della dieta dissociata non sono i cibi che mangiamo ad aumentare il nostro peso, ma piuttosto la combinazione fra essi.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora (è gratuito).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.